13 ottobre 2013

Di sana e robusta.... Costituzione


Il fiume di gente da Piazza della Repubblica è partito in orario e sono io che sono arrivato con la solita mezz'ora di tolleranza. Mi affretto a cercare di raggiungere la testa del corteo. Ma più mi affretto , più la testa mi pare troppo lontana. Allora mi decido di fermarmi e godermi il corteo da qui, su Trinità dei Monti. Gli slogan sono pochi, il corteo mi pare moscio. Solo lo spezzone degli studenti, quello di TILT e di LINK lo movimentano con slogan, tamburrate e slogan fantasiosi. I temi principali sono la legge Bossi Fini, la Troika nostrana, il quaderno rosso di Borsellino, Falcone, e via via, l'Acqua Pubblica, il NO Tav, e il No Muos ( poco per la verità) Piazza del Popolo è piena come poche volte ormai da un po di tempo a questa parte. Landini incendia la piazza con alcuni temi ed esempi azzeccati. Poi però ci si accorge che la fretta di rispettare la promessa al questore e prefetto di finire puntuali ha fatto andare troppo in fretta. Prima del tempo finiscono gli interventi e sono costretti a "cazzeggiare, dal palco per arrivare al tempo pattuito.
Ancora una volta "con questi qui non vinceremo mai"!