18 luglio 2018

Questa non è certo la strada giusta!




Tuttii i migranti sbarcati a Pozzallo sono stai quasi un anno nei lager libici. Portano tutti, donne e bambini, segni di maltrattamenti e di tortura, Molte donne anche di violenza sessuale. Dalle dichiarazione dei volontari delle organizzazione umanitari dell'ONU Unhcr: Medu: Croce Rossa Internazionale
Io non so quale sia cosa ci sia da fare per la soluzione, non so quale sia la strada migliore, ma so con certezza che questa non è la strada giusta
Se questa si può chiamare vittoria!!!!

Tria chiarisce e rassicura la UE

Nessun testo alternativo automatico disponibile.


"""la politica del governo giallo verde sarà un "mix di politiche ma non a livello sul deficit!!!"
Ma che significa?
Che le politiche di austerity , di contenimento degli investimenti, e di restrizione sul deficit sul bilancio dello Stato sono in linea e in continuità con i governi precedenti. Quindi tranquilli , tutto come e meglio di prima.
Quello che cambierà sarà solo quel mix a deficit invariato
Significa ancora che fermo restando che l’obiettivo del pareggio di bilancio non verrà messo da parte: ciò vuol dire che continueremo a sottrarre risorse all’economia, ovvero le differenze positive tra prelievo fiscale e spesa pubblica, al netto degli interessi per il debito pubblico per pagare gli interessi sul debito.In perfetta linea con i governi precedenti E fin qui niente di nuovo. Lo sapevamo già!


Ma dalle parole del ministro Tria si potrebbe pensare un cambio di rotta nel senso che a prelievi fiscali e a tagli alla spesa pubblica, in continuità con i precedessori, si provvedesse ad aumentare gli investimenti produttivi pubblici in conto capitale ,
Ma stando alle dichiarazione e alle promesse fatte fra Flat Tax, reddito di cittadinanza, taglio alla Fornero di risorse per gli investimenti pubblici rimarrebbe ben poco
Allora o si mantengono le promesse al costo di ulteriori tasse e tagli a Sanità e Pensioni, oppure tirare a campà fra emergenze vecchie e nuove ( immigranti, terrorismi, rom, malati di mente , siccità, inondazioni, etc etc)

Cui Prodest!!



Solo una precisazione!!! I cosi detti scafisti, di cui tutti i tagliagole prezzolati si riempono la bocca, sono solo gli stessi migranti a cui hanno loro detto, di tenere in mano la barra del motore, e di andare sempre verso "di la!" Indicando l'orizzonte E la guardia costiera libica è parte della stessa banda dei miliziani che fanno fuggire i loro prigionieri . Loro li fanno fuggire, La guardia costiera li riporta indietro e il giro della ruota ricomincia!!!!! E tutti i componenti della banda prendono soldi dai fuggiaschi, ( una due tre volte) e dal governo italiano!!!! E motovedette non le devono nemmeno comprare. Li regala il governo italiano.
Allora se c'è qualcuno che specula coni trafficanti sono le ONG che li strappano ada questo giro infernale, o i governi italiani che fomentano e incrementano questi traffici?
Chi è che ci guadagna ? Se vogliamo entrare nella logica del Cui Prodest?

Cambiare tutto, per lasciare tutto com'era!!!!


L'immagine può contenere: nuvola, cielo e spazio all'aperto


Puntuale come la morte, o come una cambiale , dicevano i nostri padri o nonni, è in dirittura d'arrivo "...il condono"!!!!!
Naturalmente con nome, diverso.. La chiameranno , che sò decreto per la giustizia sociale, oppure per l'eguaglianza di fronte al fisco, decreto giustizia fiscale , oppure per la pace fiscale Si mi pare più corretto questo nome. Renzi ha fatto scuola. Chiamare i provvedimenti, o in inglese, o con nomi che sian il contrario dei contenuti. Naturalmente si sperticheranno a dire che non è un condono, che mai si sognerebbero di fare un condono. E ci tranquillizzeranno dicendo che i soldi che entreranno saranno per una buona causa, ( è già questo fa scoprire l'inganno) . Per il reddito di cittadinanza ( ma non doveva essere a costo zero?) , per le pensioni, ( ma non dovevano essere finanziate con il taglio dei vitalizi e delle pensioni d'oro?) e per l'occupazione dei giovani ( ma non doveva essere finanziato dalla lotta contro i "grandi" evasori"???)


Il passato è da insegnamento al governo del rinnovamento e del cambiamento. Cambiare tutto , per lasciare tutto com'era!!!!

17 luglio 2018

solo un giroconto contabile, da ragioniere per giunta





Durante l’audizione al Senato in cui ha esposto le linee d’azione del suo ministero, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio ha ripetuto che il Reddito di Cittadinanza,, al primo posto nei suoi pensieri si autofinanzierà

Vale 17 miliardi ( molto di più secondo i calcoli di molti economisti, ma prendiamo per buono questo dato)
Secondo i consulenti di Di Maio il milione che percepiranno il reddito di Cittadinanza verranno incentivati alla ricerca del lavoro con l’iscrizione ai Cpi (centri per l’impiego) Quindi secondo le statistiche ISTAT saranno registrati non come inattivi, ma come disoccupati. ( secondo i parametri ISTAT sono disoccupati tutti coloro che nelle 4 settimane precedenti, hanno cercato lavoro e l'iscrizione al Cpi rientra )
Questo non è solo un fatto statistico , ma comporterà l'aumento del PIL potenziale ( cosi definito secondo i parametri UE) Se aumenta il Pil potenziale possiamo mantenere il rapporto tra deficit e Pil potenziale, cioè il “deficit strutturale”, spendendo circa 19 miliardi di euro in più di oggi, (che non ci sono , ma a debito) più dei 17 miliardi necessari”.

Quindi solo un giro conto , un fatto burocratico e di scritture contabili di cui concretamente vi sarà solo un aumento del debito per pagare quel milioni di ex inattivi e ora disoccupati.

Ma oltre a questo il gioco delle tre carte si scopre subito.

Passate quelle 4 settimane l'Istat registrerà quel milione di disoccupati, nel loro stato originale di inattivi.( una volta iscritti al Cpi, mica si possono iscrivere ogni 4 settimane) e quindi farà ritornare il deficit /PIL ai valori originali e quei 19 milioni non più spendibili

Ma supponiamo che quel reddito di cittadinanza dato a quel milione di (adesso ritornati) inattivi producano più domanda di beni e servizi sia nel mercato interno, ma anche quello esterno di import e quindi farà seguito anche un aumento del Pil effettivo (in parte per prodotti e servizi nazionali per cui potrebbe servire aumentare il numero degli occupati, ma in parte per prodotti e servizi importati senza impatto sull'occupazione nazionale) con conseguente riduzione dell’output gap e dei margini di bilancio.
E ritorniamo a 12!!!!
Quei 17 miliardi da qualche parte, ma quelli veri però, occorre trovarli da qualche altra parte. Ed io una idea di come andrà a finire la so già!!!
O non se ne farà nulla, oppure aumenterà qualche tassa o diminuirà qualche prestazione, stipendi e pensioni compresi

Ce stanno a piglià per c......

Ieri sera la Barcaccia è stata invasa dai tifosi dei Francesi, Ubriachi fradici hanno invaso la fontana della Barcaccia,Per almeno mezz'ora tuffi e baldoria.
E i vigili , pardon la polizia metropolitana, e la polizia di stato, l'esercito, dov'erano! Eppure questo è un luogo ad alto rischio di attentati terroristici.
C'è qualcosa che non quadra fra l'emergenza che ci dicono esserci ogni giorno, e poi la realtà! Se una decina di ubriaconi mettono a soqquadro una bellezza artistica, dal valore inestimabile, cosa succederebbe se vi fossero dei veri terroristi?

E non è la prima volta!!! Perchè l'altra volta dissero che erano stati presi alla sprovvista, E adesso? Non si sapeva che quando succedono questi eventi , diciamo cosi, sportivi, queste eccedenze succedono? E allora? Se fossimo seri pretenderemmo che i responsabili, irresponsabili pagassero, Ma non per spirito di vendetta, ma solo per mettere al suo posto persone serie!!!!Ma noi non siamo seri.
E ce stanno a piglià per c........

16 luglio 2018

Associazione a delinquere al processo a Taranto!



Taranto processo ILVA Domani e mercoledì ci saranno altre udienze del processo "Ambiente svenduto" con l'audizione di alcuni testimoni per i capi di imputazione che riguardano il livello politico dell'inchiesta. Il processo si sta svolgendo nell'aula bunker di viale Cannata a Paolo VI. E' possibile assistere con il documento di identità Sul banco degli imputati politici, tecnici della Provincia e della regione, e responsabli dell'ILVA

Accusati di associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale, all’avvelenamento di sostanze alimentari, alla omissione dolosa di cautele suoi luoghi di lavoro, alla corruzione, al falso e all’abuso d’ufficio rispondono i fratelli Fabio e Nicola Riva, l’ex direttore del siderurgico Luigi Capogrosso, l’ex pr Girolamo Archinà, l’avvocato Francesco Perli, i fiduciari Lafranco Legnani, Alfredo Ceriani, Giovanni Rebaioli, Agostino Pastorino e Enrico Bessone. l’ex consulente della Procura ed ex preside del Politecnico di Taranto Lorenzo Liberti. l’ex presidente della Provincia di Taranto, Gianni Florido, il sindaco Ezio Stefàno, accusato di abuso d’atti d’ufficio; l’ex governatore pugliese Nichi Vendola, per concorso in concussione aggravata


Un bel mix tale quasi ad assumere la composizione di una associazione a delinquere , ai danni della comunità tarantina. A riprova che la corruzione è trasversale e attraversa tutta la società in ogni ordine di ceto o di professione ai danni di lavoratori e cittadini.
Questo processo arriverà a condannare i colpevoli e ridare un minimo di giustizia?
Ne dubito molto! Ma servirà a chiarire pubblicamente ciò che i tarantini sanno da tempo,l'intreccio fra politici, apparati dello stato , faccendieri e esponenti ecclesiastici e imprenditoria.