20 agosto 2019

Arrotolo merda e mi chiamano premier!



I fedayn grillini stanno facendo di tutto per affermare la continuità del governo con i loro capi, magari con PD. Si rimangiano persino le bestemmie e le fake news.rivolte contro il partito di Bibbiano e delle Banche della Boschi. L'importante e che siano presenti nel governo ne Renzi e la Boschi. Tutto il resto va bene cosi!
E sono disposti a tutto, anche a vendersi le loro madri e sorelle. E come simbolo di imparzialità hanno assurto Conte come il massimo dei politicanti !
Oggi a Montecitorio è comparso persino uno striscione di amore dell'Italia verso Conte.
Conte chi?
Conte che ha firmato tutti i decreti vergogna di questo governo Da quelli sicurezza uno e bis, a quello sulla legittimità ad uccidere, a quello che sancisce come reato salvare vite umane,
Conte democristiano doc, seguace di Ciriaco De Mita.
Conte che scriveva nel suo CV per esempio cose che
New York University, la cui portavoce Michelle Tsai ha fatto sapere che “una persona con questo nome non risulta in nessuno dei nostri registri, né come studente né come membro della facoltà”.
di aver “perfezionati i suoi studi giuridici”, presso l’Internationales Kulturinstitut di Vienna,che è tuttavia una scuola di lingua, senza corsi specializzati in materie giuridiche
che ha soggiornato a Vienna, studiando tre mesi presso l’International Kultur Institut” istituto che a Vienna non esiste
e bufale come quella di aver studiato alla Sorbona,
che ha studiato presso il Girton College, Cambridge University
ha insegnato presso l’University of Malta, nell'ambito del Corso internazionale di studi intitolato: European Contract and Banking Law”. Tutte balle!!! Sulla scia dell'econimista alla Oscar Giannini con vantate lauree tutte senza aver nemmeno preso un diploma.


Insomma la lista di mistificazioni e di falsità è lunghissima
E' questi tipi di individui l'Italia ama?
Può darsi, ma certamente non tutti gli italiani!!!!

19 agosto 2019

Nella continuità ad attori cambiati


Alla luce degli ultimi sviluppi una considerazione e una premessa.
Salvini si è accorto , in ritardo e mal consigliato, che le elezioni anticipate mai potranno avvenire e dunque la capitalizzazione del consenso deve essere rimandata.
La crisi dopo il 20 avverrà e toccherà a Mattarella decidere. Ma la suspense sarà all'acqua di rose.
Mattarella , mai acconsentirà di andare alle elezioni anticipate, e dunque si aprirà per lui una scelta . La scelta non scelta è ricomporre un altro governo che assicuri e rassicuri la UE ed eviti messe in scena come quelle della furia francese e ritirata spagnola. Dunque un governo che la smetta con teatrini di burlesche . E qui solo un governo M5S e PD può dare queste garanzie. Questo si può manifestare con un governo tecnico e l'appoggio dei due partiti con personaggi di "alta levatura e dirittura morale di affidabilità europee e di politiche di austerity" Darebbe un carattere di governo di scopo, o di garanzia, di responsabilità, che garantisca il taglio dei Parlamentari con conseguente taglio di democrazia verso una oligarchia tecnocratica sempre maggiore. Il completamento delle grandi opere ( leggi TAV) e le privatizzazioni con il taglio ulteriore a quel che rimane del welfare. Ma nulla di quel che è stato fatto, contestato dal PD, verrà cancellato, Dal decreto dignità a quelli della sicurezza uno e bis.
L'IVA sarà sterilizzata, ma con aumenti di tassazioni dirette ed indirette manovra da oltre 30 miliardi.
E questo consentirà alla destra di Salvini a stringersi a coorte con la destra a doppio petto e con quella più scapigliata alla Meloni, consolidandosi, e rafforzando le sue posizioni xenofobe e razziste.
Se ne riparlerà a dopo il 2023

18 agosto 2019

Ucciso nell'indifferenza!

Questo è il volto di Assange dopo che ha smontato e consegnato alla pubblica opinione, aperto ilo squarcio delle cose che il potere combinava all'insaputa dei propri sudditi.
Su di lui le accuse più assurde, la prigionia più al di fuori da ogni legalità,persino immaginabile. Violate le più normali e semplici leggi , come la inviolabilità di sedi d'ambasciate Accusato negli Stati Uniti di 17 capi d’accusa dallo stupro ai capi di imputazione più improbabile. Ma in realtà solo per aver pubblicato atti ufficiali e governativi di documenti riservati americani, una parte dei quali uscita dal Pentagono, che provavano crimini di guerra commessi in Iraq e Afghanistan.
Nessun je sius Assange, per lui.
Morirà nelle prigioni di massima sicurezza senza nessun processo nell'indifferenza della pubblica opinione mondiale

17 agosto 2019

la speculazione sulla gente da salvare.



Che a dire le bugie non solo occorre memoria lunga, ma anche coerenza logica.
E' iniziata la polemica fra le due diagnosi di due medici sullo stato di salute dei migranti sulla Open Arms.
Per Francesco Cascio (già presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana) - una carriera politica tra Dc, Forza Italia ed alfaniani - le persone sbarcate nella notte "stavano bene".
Ma poi si smentisce quando dice
Quanto alle ferite da arma da fuoco "erano già cicatrizzate, a bordo, magari, viste le condizioni igienico-sanitarie, c'era il rischio che si infettassero".


Allora andava tutto bene e quegli uomini e donne potevano rimanere tranquillamente a bordo? , o vi erano condizioni igienico sanitarie per cui anche le ferite cicatrizzate( da armi da fuoco beninteso) potevano infettarsi?

E le ferite su quei corpi testimoniano che sono persone che vengono in vacanza in Italia o che scappano da guerre , oltre che per fame e da condizioni di pericolo abusi e sfruttamento, tortura?

16 agosto 2019

Scelleratezza!



Questa crisi o pseudo crisi o crisi annunciata poi quasi ritirata , crisi in attesa della crisi, non fa male all'economia. Lo Spread è ribasso, anche se le borse ieri hanno perso qualche punto , ma più dovuto alle ripicche dei dazi fra cinesi e americani.Ne intacca chi commercia o fa affari, ne a chi è addetto ad affari loschi , malavitosi, criminali, corrotti e similari. Loro o crisi o non crisi per loro è la stessa cosa.
La crisi , invece colpisce, i lavoratori delle oltre 400 aziende in crisi( ma molte di più visto che al MISE non sanno nemmeno loro quante siano) che aspettavano di essere chiamati al tavolo di crisi del MISE in attesa della concessione di cassa integrazione, o forme di incentivi per tirare a campare fino al licenziamento.
Sono questi lavoratori le vittime che della crisi, non che con il governo in carica stava meglio, ma adesso stanno peggio!!!!


Per questo come si ricomporrà questa crisi non importa come, chi, perchè Se Salvini ritorna in auge, se il patto della scelleratezza e dell'inciucio si compirà o meno Per questi lavoratori tutto questo interessa poco, visto il contesto della loro situazione.

Un desiderio??


Salvini "Mai detto di voler staccare la spina"
"Finita davvero? Vedremo. Spero di fare il ministro ancora a lungo"
Smentendo Conte il quale non contro replica.
Lui ha detto che io ho detto che lui non dice!!!!
Ma si può avere tal gentaglia al governo del Paese? Indipendentemente che siano di destra, sinistra o di centro.
Indipendentemente se fanno il bene del Paese, o il male, se siano contro o a favore dei poteri forti. Indipendentemente da tutto. Ma simile gentaglia può essere pagata 20 mila euro al mese e governare , nonostante tutto, uno dei più importanti paesi d'Europa?
Ma più che loro, ma i cittadini italiani non hanno un minimo di ritegno e di orgoglio un minimo di dignità personale e di riscatto d'orgoglio?

15 agosto 2019

le linee guida del governo di scopo

da molti parti arrivala richiesta di un governo di scopo o come lo si vuol chiamare per contrastare il "pericolo" Salvini. Anche se Salvini o con le elezioni o senza elezioni è già un pericolo che è stato fatto nascere e crescere grazie al M5S! Visto che ha il 38% di consensi nella società e con un governo siffatto e stando all'opposizione quel dato è destinato a crescere.
Ma se proprio lo deve fare che almeno abbia degli scopi precisi.
Che il M5S dia l'appoggio esterno senza che vi siano ministri o poltrone per gli stessi.
Che sia immediatamente e come primo punti di programma la cancellazione dei decreti Sicurezza uno e due
Che vi sia la cancellazione di Quota 100 e del decreto Dignità
Che nella legge finanziaria vi sia posto per una rivisitazione in senso progressivo delle aliquote IRPEF
Che vi sia un capitolo per un piano del lavoro attraverso la pianificazioni e ristrutturazione del territorio, dei viadotti, ponti edilizia popolare e scolastica con criteri antisismici e per la bonifica dei terreni
Questi siano solo alcuni spunti , linee guida. Il " contratto di governo", dal punto di vista parte dei lavoratori

Farlo perché si usa farlo!!!!


oggi è Ferragosto Il giorno Feriae Augusti (riposo di Augusto) i romani festeggiavano il riposo dopo i lavori dei campi, Che poteva a vere una sua logica.In Epoca medioevale in occasione del Ferragosto i lavoratori porgevano auguri ai padroni, ottenendo in cambio una mancia: l'usanza si radicò fortemente, tanto che in età rinascimentale fu resa obbligatoria nello Stato Pontificio
La festa originariamente cadeva il 1º agosto. Lo spostamento si deve alla Chiesa cattolica, che volle far coincidere la ricorrenza laica con la festa religiosa dell'Assunzione di Maria.
In epoca moderna l'usanza del riposo si è andata perso e più che riposarsi ormai il Ferragosto è diventato una fatica immane, in cui si deve per forza mangiare , A Roma il piatto tradizionale del pranzo di Ferragosto è costituito dal pollo in umido con peperoni, preceduto dalle fettuccine ai fegatelli e seguito da cocomero ben freddo.
A Foggia, in Puglia, il piatto tipico di Ferragosto è costituito dal galluccio, un gallo di circa 3 kg ripieno, cotto al forno con patate. E poi uscire fuori porta , andare in spiaggia e poi farsi i gavettoni.


Io che sono già restio a fare quello che mi dicono di fare e di farlo perchè "lo fanno tutti", perché "è usanza" , di mettere in pratica questa usanza proprio non ci penso proprio.
E dunque per me è un giorno come tutti gli altri!

14 agosto 2019

una grande donna!

𝑪𝒊𝒂𝒐 𝑵𝒂𝒅𝒊𝒂!!!! 𝑹𝒊𝒎𝒂𝒏𝒊 𝒖𝒏𝒂 𝒈𝒓𝒂𝒏𝒅𝒆 𝒅𝒐𝒏𝒏𝒂 . 𝑮𝒓𝒂𝒛𝒊𝒆 !!

questa legge fa bene ai cittadini o alla partitocrazia?


ora il taglio dei parlamentari è diventato della massima urgenza , anche prima della legge finanziaria.
Che poi non vi è traccia di questo capitolo ne nel contratto di governo, ne nei programmi del M5S.
Questo è un vecchio sogno sia di Berlusconi, che di Renzi tentato sia nel 2006 sia nel 2016
Vediamo come mai!
Si dice che risparmieremmo 500 milioni.
E se invece dimezzassimo con una leggina da quattro soldi, i compensi ai Parlamentari? Insieme ai rimborsi solo con presentazione di fattura o ricevuta di ritorno?
O meglio ancora se pagassimo i Parlamentari attraverso la presentazione del mod 730 o mod 101? Altro che 500 milioni risparmieremmo !!!. Il doppio sicuramente, e avremmo una maggiore entrata di IVA , meno evasione fiscale, e sopratutto il Parlamentare non con vitalizio, ne come mestiere!!! E la pensione. Pari pari come un normale iscritto all'INPS!
Ma il taglio dei Parlamentari comporta ( altro la motivazione dei 500 milioni di risparmio) allontanerebbe le elezioni come minimo al 2020 e dunque la conservazione dei 15mila euro al mese, per i Parlamentari attuali.
Una volta approvata, dopo il referendum ,avremmo un rappresentante, un deputato ogni 96mila abitanti e un senatore ogni 192mila. passando a un deputato ogni 152mila abitanti. Lo 0,7 per ogni 100 mila abitanti fra la più bassa percentuale di rappresentatività in Europa. Che non sono solo numeri, Ma indice di democrazia.!
Ed è questo il vero motivo della riforma!!! Avvantaggerebbe non le comunità elettive, ma la partitocrazia e renderebbe l'apparato partitocratico ancora più influente nelle istituzioni e nella vita del Paese!!!! Il Parlamentare, dunque come burocrate del partito nominato dal leader di Partito. Ecco perché si ha fretta , per renderla effettiva fin dalla prossima elezione.
Questa legge fa bene ai cittadini o alla burocrazia partitocratica?

12 agosto 2019

E ora governo dell'inciucio!


Tutti a disegnare strategia per un governo (l'aggettivo trovatelo voi tanto è lo stesso) che veda le forze "responsabili"per salvare il sistema e le istituzioni. E in questo schieramento vengono compresi anche quelle forze che non solo hanno generato e creato questa sfasciume, ma che da sempre definitesi antisistema e contro il sistema dei partiti ( figuriamoci il PD) ora cambiano vestito per "responsabilità e correttezza" E sono quelli dei comizi del VAFFA
Ma al di la delle contraddizioni, che per il M5S è pane quotidiano, veniamo alla sostanza
Al voto come si vede tutti lo gridano , ma nessuno lo vuole. Prima fra tutti i Parlamentari di tutti gli schieramenti in primis quelli del M5S
Se si andasse al voto, quanto prima, difficilmente sarebbero rieletti, perdendo cosi il 15mila euro al mese la pensione, e i privilegi di cui godono. E fra loro pochissimi hanno un lavoro o una professione con cui campare
Ma come quelli del M5S sono un po tutti nelle stesse condizioni.
Fare invece un governo "dell'inciucio" ( parolaccia per quelli del M5S, che adesso invece lo chiamano "istituzionale" o "di scopo") sembra un toccasano sopratutto per evitare una crisi con quelli della UE,, per fermare il pericolo Salvini ( dal M5S stesso creato, e fatto crescere)
Ma Salvini è già adesso un "pericolo" con il suo 38% di consensi nella società . E che pericolo può rappresentare se tutti i suoi più reazionari provvedimenti sono stati tutti passati con il voto convinto di Conte e Di Maio. E che sarebbero di nuovo in questo fantomatico governo!


Se proprio lo si deve fare questo governo che lo si faccia , ma con l'appoggio esterno del M5S e dentro nessun suo esponente, ne come ministro ne come sottosegretario!!!! E che tutte le nomine fatte da questo governo dalla Rai AgCom, Privacy,Sace, in Sogin e cosi via. Siano sospese e annullate.

Dov'è sarebbe dunque questo pericolo?
Catania lo ha dimostrato!
Salvini non è un pericolo se è la piazza che lo ferma e solo la piazza può fermarlo e non certo un governicchio raffazzonato, posticcio, fatto più per salvare le poltrone che per la "tenuta democratica"
Se tutti i cittadini facessero come ha fatto Catania, quel pericolo ridiscenderebbe nelle fogne da dove il M5S lo ha pescato!!!!

9 agosto 2019

cosa rimane nel Paese dopo questo Governo!


Questa avventura si può dirsi conclusa. Un primo bilancio , a caldo credo che sia opportuno, salvo più precise analisi.
Dal reddito di cittadinanza, a quota 100, dalla stretta su migranti e alle nuove misure sulla sicurezza passando per la battaglia con Bruxelles sull'asticella del deficit, sconti e detassazioni a imprese , decontribuzioni aumento della precarietà, fino agli scontri più duri su Tav, autonomia, i casi Siri e fondi da Mosca: oltre 12 mesi sulle montagne russe, densi di polemiche ma anche di risultati antisociali e reazionari portati a casa.
Quando avviene la rottura di un matrimonio o contratto in questo caso, le colpe non sono attribuibili a solo una parte. Ma più o meno equamente distribuite. La "quistione" è che sto matrimonio era nato come innaturale fin dall'inizio e toppe e rammendi hanno solo messo la polvere sotto il tappeto.
Da un lato si pensava ingenuamente o sopravalutandosi che con la loro "Onestà" avrebbero addomesticato l'alleato, Dall'altro invece , come è poi successo, che l'importante era salire al potere e che poi si sarebbe fatto di loro e della loro ingenuità un sol boccone! Son passati dal 17% al 38% portando a casa oltre 6 milioni di voti grillini in meno di un anno.


Al paese rimane , da questa esperienza, il risultato che abbiamo un fronte reazionario e fascistoide al 36-38% , un pensiero dominante fatta di cultura piccolo borghese, del " tutto ad un palmo dal culo mio" di egoismo, egocentrismo, di paure e di precarietà, dell'ultimo come spazzatura e marciume Una massa sociale ancora più incazzata, disillusa, priva di qualsiasi punto di riferimento e una minoranza di votanti irriducibili arroccati nella propria isoletta come guerrieri giapponesi .

Per rimettere la barra dritta ci vorrà tanta fatica, tanto lavoro ,lacrime e sangue e decenni!!!!! Ma sopratutto un soggetto politico e sociale che si faccia carico della ricostruzione del tessuto sociale.

8 agosto 2019

la sicurezza è un concetto variabile

con il decreto sicurezza bis, la legge Scelba e la legge Reale diventano leggi ispirati alla libertà e alla massima espressione di uno stato Democratico.
Vale uno per tutti.
Da domani qualunque manifestante preso da un manipolo di forze di polizia che si accanisce contro di lui se questi si chiude nella posizione fetale per difendersi, o mette avanti le mani per proteggere la testa commette il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Se poi impreca e lancia parole ingiuriose scatta l'aggravante La pena va da uno a 4 anni di galera e il reato può essere anche punito per direttissima differita, Fino a sei mesi dopo. Che è un ossimoro, Se vi è immediatezza del reato come può esservi l'arresto in differita di sei mesi? Il tutto solo la tua parola contro quella di un pubblico ufficiale che vale dieci volte la tua!
Per i reati di mafia, associazione a delinquere, corruzione, ricatti , tutto rimane cosi come è! Non vi è emergenza per questi reati. Eppure i maggiori reati sono di questo tipo
La chiamano sicurezza, Ma sicurezza del potere non del cittadino!

un'altra stella cadente


Sempre prendendo con le pinze i sondaggi, e guardandoli come tendenze in atto, e non per dati assoluti, vengono confermate le tendenza passate nonostante tutti gli scandali, tutte le vicissitudini. I votanti italiani che esprimono il loro parere sono inamovibili.

Mediamente tutti gli istituti di sondaggio danno questi risultati
Lega dal 34% al 38%
PD dal 18% al 23,8%
M5S dal 17% al 19%
Fi dal 6,5% all'8%
FdI dal 5,5% al 6,8%
e gli altri mediamente sotto il 3% dunque inesistenti nel panorama Parlamentare.


Siamo in presenza di una maggioranza di votanti sempre più arroccati al leader forte, muscoloso, arrogante, sdegnoso di ogni messa in discussione del suo pensiero, e delle sue azioni. Si direbbe dalla mascella volitiva , ma dalla dialettica intelligente inesistente, ma villana e casareccia, di accostamenti più da bassifondi
Ma al contempo attaccato alla famiglia tradizionale ( pur non avendone una siffatta, ma più famiglie) alla religione ( anche se fatta di amuleti, e statuine, di icone , ma privo dei principi cristiani) Insomma la rappresentazione della piccola borghesia e del ceto medio basso dell'italiano rancoroso, impaurito, che ha bisogno del padre padrone e di finte sicurezze più virtuali che reali! Il tipico blocco sociale tradizionalmente di estrema destra o quantomeno poujadesta

Dall'altro canto abbiamo dei votanti del PD che appaiono sempre più attaccati a quel partito più per mancanza di meglio rispetto alle loro tradizioni, che rispondono più alla mancanza di alternative " se non loro chi?" che ritengono l'andare a votare comunque un dovere e che dunque sono costretti a rispondono al motto " accontentiamoci del brodo che la ciccia manca"

Alla fine, ma non ultimo, il M5S che ha dimostrato tutta la sua inconsistenza, tutta la incapacità di passare dalle parole ai fatti, anche perché quelle parole, quelle promesse erano più slogan populistici in cui vi era rabbia, delusione , illusioni mancate, fatte di VAFFA e di epiteti profusi in abbondanza erano diretti più agli ex delusi e diretti dunque a raccattare di tutto e di più Quando si sono scontrati con l'establishment con l'apparato partitocratico hanno dovuto scegliere o ci adeguiamo , ci adattiamo, ci plasmiamo come l'establishment vuole oppure ritorniamo all'opposizione. E dunque hanno scelto la prima ipotesi e prendere quello che a loro appariva il meno peggio, o quello che furbescamente ha loro tirato una trappola. Venite a noi che di establishment ce ne intendiamo. Siamo il partito più vecchio che ci sia. Insomma il M5S ha scelto il peggio del peggio. Sperando che con le parole avrebbero potuto utilizzarli a loro vantaggio.
Ora che il melone è uscito bianco con chi te la vuoi prendere?

7 agosto 2019

il populismo i gattini li fa ciechi


Quelli del M5S si son fatti due conti e questi non tornano!
Se passa la loro legge sulla riduzione dei Parlamentari avremo dagli attuali 945 a 600 fra senatori e deputati.
La storiella che lo si fa per risparmiare non regge. Questo lo diceva anche Berlusconi e Renzi, Passano i governi, ma la necessità di ridurre il Parlamento ad un recinto di pecore, invece che luogo di rappresentanza della società, non passa mai di moda. Sintomo questa di una volontà superiore!

Il risparmio economico non regge in quanto basterebbe ridurre gli emolumenti di almeno la metà, e di rendicontare con fattura i rimborsi spese e si risparmierebbe più che non con la riduzione dei Parlamentari.


Ma persino quelli del M5S si sono resi conto che come conseguenza in media alla Camera vi saranno collegi di 400.000 abitanti, al Senato di 800.000 La soglia reale di accesso all’elezione in alcuni casi può arrivare al 20 %, in ogni caso i piccoli partiti verranno spazzati via,
E passeremmo da un Parlamentare ogni 96mila cittadini ad uno ogni 151mila La percentuale più alta in Europa.
Ma c'è un ma che fa impensierire il M5S. Con l'attuale legge elettorale, e con gli attuali numeri nei sondaggi, La Lega eventualmente con la Meloni in coalizione avrebbe la maggioranza assoluta in Parlamento, Il M5S passerebbe al Senato da 111 senatori a 28 e alla Camera da 227 deputati a 54.
Più contenuta, ma pur sempre significativa, la contrazione di seggi in casa Pd e alleati (40 senatori contro 69 e 78 deputati contro 119).
Ecco che allora il M5S sta correndo ai ripari e contatti segreti con il PD si stanno avendo per modificare la legge elettorale in senso più proporzionale, per evitare la catastrofe da loro stessi creata!!!!
Quando si fanno i gattini e per il populismo li fa ciechi!!!!