22 luglio 2018

Tappiamo i buchi o affrontiamo la realtà!



Dopo che l'ANAC ha definito illegale la vendita a Ancelor Mittal dell'ILVA , Di Maio pensa che basta rifare la gara rimettendo in gioco AcciaiaItalia e che tutto ritorni alla normalità!

Non basta qualche aggiustamento in nome della concorrenza per risolvere il problema prima di tutto ambientale per Taranto.Di Maio e il M5S avevano promesso la chiusura dello Stabilimento prima delle elezioni, e se fossero andati al governo. Bene ora al governo ci stanno e allora dove sono le misure drastiche preannunciate?

Qualsiasi sia la decisione questa deve tener conto della situazione della siderurgia nel nostro Paese come l’ILVA di Taranto, AST di Terni, le acciaierie di Piombino, e in generale del trasporto pubblico, all'Alitalia come anche delle telecomunicazioni, con la Telecom ormai preda di gruppi economici interessati solo a realizzare immediati profitti.

Occorre una visione strategia e complessiva, una progettualità e una idea del modello di sviluppo complessivo. E un piano del Lavoro!
Non basta qualche pezza e rattoppo inconcludente qua e là a seconda dell'emrgenza che arriva!!!!

21 luglio 2018

Spedizioni a scatole cinesi




Stiamo parlando di un mercato da oltre 400 milioni. Con il decreto Concorrenza del 2017 da oggi i Comuni e i Tribunali potranno spedire multe e atti giudiziari non solo con le Poste Italiane ( che aveva l'uso esclusivo) ma anche ad altri operatori.
Detta cosi sembrerebbe una cosa da "liberal" di libera concorrenza!!!
Ma qui c'è il trucchetto, !!!
Il legislatore ha giustamente posto dei limiti e delle condizioni. Per poter accedere alla gara che Comuni e Tribunali emetteranno si devono avere alcuni prerequisiti. Tra le altre cose bisogna avere la licenza su base nazionale/regionale e quindi una struttura di tale dimensione e presentare delle garanzie fidejussorie per almeno 20mila euro.

Fabio Missori, direttore Corporate Affairs di Nexive, esulta e gongola di soddisfazione.
Sembra un vestito cucino apposta per la Nexive che è l'unica società concorrente delle Poste nel mercato nazionale. Quindi più che una gara d'appalto è una cessione di un ramo d'azienda!!!!

La Nexive fa parte del gruppo TNT Post società olandese Oggi PostNL A seguito di scissioni, accorpamenti, suddivisioni oggi è un vero e proprio ginepraio di società intrecciate e controllato da costituire il classico sistema di scatole cinesi. Sapere chi sono i veri proprietari è impossibile saperlo

Austerità si , ma per chi?



Secondo Eurostat, in Italia mancherebbero oltre 2 milioni di posti di lavoro nel settore pubblico. E questo facendo il raffronto con la media del tasso di occupazione specifico dei paesi della UE a 15 degli ultimi 10 anni. Nello specifico il deficit sarebbe di 843.181 posti nei Servizi Sociali, di 507.167 posti nella pubblica amministrazione, di 458.877 posti nella Sanità e di 435.851 posti nel settore dell’Istruzione. In totale 2.245.076 posti di lavoro a tempo indeterminato. di cui circa 1 milione e 350 mila per giovani dai 15 ai 39 anni.

E questo, sottolineo, non rispetto alle esigenze e le richieste di servizi che la popolazione chiede ( certificati, cure, istruzioni etc etc ) ma solo rispetto al resto d'Europa.
La cosa non sorprende, per la vita di tutti i giorni. Sappiano cosa significhi aver bisogno degli uffici pubblici, chiedere una cura, un certificato, ritirare un pacco. Le file che occorre fare, le attese , e sopratutto l'inefficienza!
E sappiano anche quali sono le cause della nostra manchevolezza rispetto agli altri paesi.

Non i migranti, non la corruzione dovrebbe essere la prima emergenza nel nostro Paese. Ma l'efficienza dello Stato e sopratutto l'aumento di beni e servizi sociali

Tagliare sul walfare, sui servizi pubblici, centrali, ma anche locali, invece, è stato semplice e continuerà ad essere semplice. Ridurre il personale, ma sopratutto anche risorse economiche non è per efficienza e per gli sprechi come vogliono far apparire. Questi rimangono e rimarranno. E' solo per fare cassa!!! Per pagare gli interessi passivi sui debiti, per risanare il sistema bancario che fa acqua da tutte le parti, secondo il mantra europeista che l'austerity e le ristrettezze nei servizi sociali, fa aumentare la crescita economica!!!!
Che è vero!
Ma basta sapere a vantaggio di chi!

20 luglio 2018

Nemici della città!


Riteniamo inaccettabile la totale assenza sul territorio dei parlamentari che non possono più trincerarsi dietro parole come "stiamo lavorando in silenzio". Il tempo del silenzio è finito, i cittadini di Taranto e i lavoratori dell'Ilva esigono chiarezza e risposte concrete, oltre a tempi certi in merito alla realizzazione del programma di Governo riguardo il futuro del siderurgico.
Ribadiamo, ancora una volta, l'invito a visitare la fabbrica insieme agli operai che in quei luoghi di morte ci lavorano ogni giorno.
Alla luce di quanto esposto - così come già annunciato nella lettera inviata ai ministeri dello Sviluppo Economico, della Salute, dell'Ambiente e del Sud - attenderemo dei segnali di apertura entro lunedì 23 luglio, in mancanza dei quali ci vedremo costretti a ritenere questo esecutivo nemico della città, al pari di quelli che lo hanno preceduto, e come tale sarà trattato.


Aps Progentes
Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti
Comitato quartiere Tamburi
FLMUniti CUB
Giustizia per Taranto
Legamjonici
Movimento di cittadini ed associazioni pro aeroporto di Taranto Grottaglie
Tamburi Combattenti
Taranto Respira
TuttaMiaLaCittà
Singole e singoli cittadini

ma quasi quasi mi viene il sospetto che.....



Prima era la Corea , e poi hanno fatto pace , poi Putin e in autunno si incontreranno è faranno pace,
Ma non vi viene il sospetto che ce stanno a prender per culo?

Non è vero quel che è vero , ma quello che ci conviene di più




L'immagine può contenere: una o più persone


C'è tanto traffico nel mar Meditteraneo tra navi che salvano, e navi che lasciano morire e navi che li riportano nei Lager di partenza che alla fine si può far confusione.
Mentre una motovedetta girava la scena del salvataggio perfetto con una TV tedesca che riprendeva tutto , un’altra lasciava in mezzo al mare 2 donne ed un bambino. Sono due interventi diversi, uno ad 80 miglia davanti a Khoms e l’altro davanti a Tripoli. E naturalmente Salvini ha preso la palla al balzo dichiarando che era vera la motovedetta libica che portava a bordo in bella mostra la giornalista tedesca con tanto di cineoperatore , giunto al momento giusto nel posto giusto tanto da lasciar pensare che fosse una sceneggiatura preparata con tanto di "Pronti? Ciak si gira! .
Mentre era falsa quella denunciata dalla Open Arms .


Ma a parte che è credibile che siano due episodi diversi, come è possibile credere ad una giornalista che si trovi su una nave militare libica? Il fatto stesso che era su quella nave indica che voleva riprendere i salvataggi della motovedetta, mica gli abbandoni a mare!!!!
E poi dichiara " io non ho visto naufraghi abbandonati" E' certo si può dimostrare una cosa vista , ma come si fa a dimostrare una cosa indimostrabile?

E poi saputo che qualcun altro ,con più credenziali, aveva denunciato un mancato soccorso, si corregge e afferma : " era buio , non si vedeva quasi nulla e forse , può darsi, che qualcuno sia rimasto nel gommone e non li abbiamo visto" E poi prosegue "o forse è probabile che vi sia stato un altro gommone che noi non abbiamo visto"

Ma a Salvini tutto questo non interessa Per lui la credibilità di una versione è solo quella che fa a lui più comodo.

19 luglio 2018

Il gioco delle parti!!!!



E' lo stesso argomento avanzato da Renzi , a proposito della sua riforma della Costituzione!
Se la Destra critica allora vuol dire che la riforma è di sinistra!!!!

Il M5S afferma che poichè il Decreto Dignità viene criticato blandamente da Confindustria per la scocciatura della causale, allora significa che il decreto è a favore dei lavoratori!!!
Che pochezza di argomentazioni!!!
Intanto , per principio i nemici dei miei nemici non indicano i miei amici.
E poi che critica è mai questa?
Tutti sanno che con Renzi la causale non comporta la riassunzione, ma solo il pagamento della penale e solo se, e soltanto se viene provato, e le prova a carico del lavoratore, che queste sono capziose e false!

VI immaginate un giovane lavoratore precario licenziato dopo 12 mesi per motivi economici che deve dimostrare che i bilanci della società sono truccati! Ma se i bilanci sono ormai, solo una questione di interpretazione contabile!!!!

E' tutto e solo un gioco delle parti.
Il M5S deve dimostrare mediaticamente che è a favore dei lavoratori, E la Confindustria che voleva di più del meno e meglio!!!