18 dicembre 2013

L'abbiam preteso e ci hanno accontentato


Sull'onda della riprovazione popolare fomentato dal più becero populismo è stata approvata la legge che santifica il finanziamento pubblico ai partiti. Morto il re, viva il re! L'ex legge , quella fatta fuori dal governo Letta sulla spinta dei grillini, in primis ma acclamata a furor di popolo non era una legge propriamente che consentiva il finanziamento pubblico ai partiti, Ma il sopruso e la truffa operata dai partiti aveva trasformata il rimborso per le spese elettorali in finanziamento per i politici alle mignotte,alle cene ai festini ecc ecc. Se si fosse voluto e se veramente fosse stato questo l'obbiettivo, sarebbe bastato una denuncia alla corte dei conti o una denuncia per violazione della legge. E infatti era cominciata la campagna contro i BelSito, i Lusi ecc ecc . Ora invece quello è diventato un puro e semplice finanziamento e il partito che lo riceve può farne quel che gli appare l'uso piu "nobile" e "politico" 
E questo come primo assaggio. ma ce di più.
Hanno previsto che siano i cittadini a decidere quanto e a chi andare il finanziamento, attraverso il 2 per mille. Quindi sono i cittadini e non lo Stato a finanziare. CAZZATA stratosferica! 
  Il 2 per mille è a costo zero per il cittadino, sono le sue tasse che invece di andare allo Stato vanno ai partiti. Cioè cambia la forma, ma la sostanza rimane identica( come per l'IMU, saltando di ramo in frasca, ma sempre di presa per i fondelli si tratta!) 
E' finito? No ce ne ancora!
Il finanziamento privato, chiamato erogazioni liberali. Questa è la strada che si vuole intraprendere. Seguire l'esempio degli USA dove l'indipendenza fra i politici e gli sponsor è "evidente!" . Bene per invogliare detto finanziamento è stata innalzata dal 26 al 37 per centro le detrazioni, cioè l'11% in più di finanziamento pubblico anche per quelle definite private. 
E' tutto questo voluto a furor di popolo. Abbiamo chiesto, abbiam pregato che invece che fosse loro pagato solo quel che si spendeva per le campagne elettorali, gli pagassimo in maniera lecita tutto ciò che prima era illegale. 
Non ce che dire un bel passo avanti nella trasparenza e nella democrazia.. Cornuti, mazziati e pure contenti!