29 novembre 2009

Ora Basta!!!!


Vi erano almeno tre generazioni di donne o forse quattro. Dalle
piccoline in carrozzine a quelle che ballavano e saltavano insieme
alla banda di percussioniste , alle giovani donne, alle loro madri e
persino qualche nonna. Ma non solo donne erano presenti, oggi. Anche
quel mondo al maschile che si sente , o tenta di essere, fuori da
quell'universo fatto di violenza e repressione mentale e qualche volta,
spesso, fisica che li vede protagonisti. Un'altra caratteristica che
ho colto, è che oggi vi era meno allegria, meno violenza, negli
slogan, nelle espressioni, come se ci fosse più consapevolezza. Una
speaker gridava che oggi loro non si sentono più vittime , ma vogliono
essere protagoniste anche contro le violenze che troppo spesso
subiscono, dalle tv agli stereotipi mass mediatici e non solo da questi.
Alla partenza del corteo , lo striscione iniziale ha deciso di fare due
volte il giro della piazza intorno alla fontana, per protesta dicevano.
Un funzionario dell'ordine pubblico , in doppio petto e radio portatile,
evidentemente aveva qualche appuntamento, li ha sollecitato ha iniziare
il percorso. E' iniziata una salva di fischi e lo slogan , gridato per
un bel pezzo, che dovevano essere loro a decidere come e quando partire.
Il funzionario ha deciso che era meglio squagliarsela alla chetichella.
L'appuntamento era saltato!! Compostezza e consapevolezza del corteo,
dicevo, ma ancora un dato devo registrare. Ancora i quattro gattini ,
pardon, gattine. Un migliaio , forse, ma non diamo numeri!!!. Troppo
poche/i, rispetto al tema. Troppa poca consapevolezza ancora, da parte
dei maschietti e delle donne. Ancora troppo succubi della cultura
dominante, che li vuole o chiuse in casa, o in mutande e reggiseno a
mostrar " le chiappe chiare"!! e per chi non ci stà , botte, violenza o
al meno peggio ingiurie. Oggi si è gridato e rivendicato dalla pillola
RU, alla solidarietà per i deboli dalle trans, ai gay, agli immigrati.
Un Basta che si è spento a Piazza San Giovanni, ma che aspetta di
riaccendersi da domani tutti i giorni!!!

Zag(c)