15 agosto 2012

Notiziario dal Mondo del Lavoro 14/8/2012


Vertenza Ilva: lavoratori divisi
Un intero Paese è in fibrillazione ed in agitazione sono anche i lavoratori dell'Ilva di Taranto che si sono in un certo qual modo divisi. Per il secondo giorno consecutivo gli operai dell'Ilva che aderiscono alla Fim Cisl e Uilm Uil hanno scioperato

Taranto, il diritto al lavoro non può uccidere
E il sacrificio di un diritto costituzionale, quello alla salute, in cambio di un altro: quello al lavoro. R. In nome del diritto al lavoro non si può certo uccidere una persona o comprometterne la salute. D. Quindi la procura sta facendo solo il


Sesto Fiorentino: sciopero a Ferragosto dei lavoratori di Obi
Le liberalizzazioni fanno scendere di nuovo in strada i lavoratori, e domani, in occasione del Ferragosto, sarà la volta dei lavoratori di Obi di Sesto Fiorentino. Le Rsu hanno indetto uno sciopero proprio per protestare contro le aperture domenicali e  

Scuola: le ferie non pagate non verrano pagate!
Secondo il Decreto legge divenuto il 9 agosto 2012 Legge dello Stato, i docenti precari con contratto di servizio continuativo dal 1° settembre al 30 giugno non percepiranno il controvalore economico delle ferie non godute durante l'anno scolastico

Comitati lavoratori e cittadini manifesteranno il 17
“Vogliamo protestare a favore della città – spiega il portavoce del 'comitato lavoratori e cittadini liberi e pensantì, Cataldo Ranieri – e vogliamo dire che il processo sui veleni sprigionati dall'Ilva deve restare a Taranto”. >>> SULLO STESSO

Cremona, su gru per protestare contro mancato pagamento ...
I carabinieri della stazione di Soncino sono intervenuti e nel corso degli accertamenti hanno appurato che l'impresa artigiana e' riconducibile ad un familiare di uno dei manifestanti; la ditta era stata a sua volta allontanata dal cantiere dalla

Crotone, risolta la vertenza dei 12 Lavoratori gestione verde pubblico
Con nuovi mezzi per la raccolta e compattazione dei rifiuti , già in deposito e in attività dal prossimo lunedì, l'AKREA spa, società partecipata del Comune di Crotone, da inizio ad un percorso di una programmazione innovativa per la raccolta dei