20 ottobre 2013

19-10 Corteo degli antagonisti

video
Nessuno sperava una partecipazione così massiccia. nessuno sperava nella discesa in campo di tanti giovani e giovanissimi, incazzati , consapevoli, maturi. E invece cosi è stato! Per giorni e giorni una campagna mediatica aveva disegnato questi due giorni come giornate di violenza e di sfasciavetrine, Avevano evocato ad ogni piè sospinto lo spettro del 15 ottobre di due anni fa. Sono rimasti delusi! ma hanno continuato a raccontare queste due giorni evidenziando solo i dodini arresti di fantomatici anarchici, di incappucciati fermati dalla polizia e di sospette armi ( rilevatesi poi bottiglie di birra definite arme improprie in quanto potevano diventare bottiglie molotov). L'inviata di Rai News dalla piazza recitava le veline passategli dalla Questura e le spacciava come cronaca della Piazza. La dove vi erano migliaia di giovani che raccontavano della loro precarietà, di immigrati scampati dalla morte e perseguitati dalla polizia come criminali sociali. La inviata recitava le veline passatele dalla questura su fantomatici violenti e della pericolosità sociale, questa si, di questa manifestazione. Il corteo con un forte servizio d'ordine , vigile e deciso ha percorso le vie della città. Ha risposto con ragionata violenza alla provocazione dei fascisti di Casa Pound e della polizia ( sopratutto Carabinieri e Guardia di Finanza) là dove presenziavano i palazzi . Poi l'arrivo a Porta Pia dove c'è stata l'accampata che dura ancora. Tra canti , balli è passata la notte