15 gennaio 2014

Per risparmiare spendiamo di piu


Hanno voluto tagliare le provincie. Poi si sono accorti che dovevano passare per le forche caudine della modifica della Costituzione e quindi volevano togliere l'art 138. Si sono accorti che questo creava qualche problemino e hanno fatto marcia indietro. Ora non hanno abolito le provincie , ma solo tagliato qualche provincia, creando in compenso le aree metropolitane ( aggregati di comuni) e lasciato in piedi alcuni consessi provinciale che sarà formati da consiglieri comunali con delega.
Un consuntivo a preventivo ( bisticcio di termini, me lo scuserete) occorre farlo. I compensi per i consiglieri provinciali compresi i presidenti di provincia ci costa tutti insieme la considerevole somma di ben 32 milioni di euro al mese. E questo va messo nella partita doppia dei risparmi. I consiglieri comunali con delega alla provincia li dovremo pagare o no?. Uno straccio di compenso lo dovremo dare per il doppio incarico lo meriterebbero o no? Sicuramente si!. E la riorganizzazione di tutti gli uffici provinciali passati ai comuni, o alle regioni,  nuove funzioni, nuovi funzionari li dovremo mettere o no che saranno duplicati e in qualche caso triplicati? Certamente si. E il disagio per i cittadini che per almeno un decennio ( se tutto andrà bene) non sapranno dove andare, in quale ufficio, in quale comune o regione che avrà preso in carico le nuove funzioni lo vogliamo mettere o no? Qualcuno ha fatto il conto di quanto ci costerà risparmiare 32 milioni di euro al mese? Senza contare l'abolizione di un luogo di rappresentanza politica e quindi l'abolizione di un pezzo di democrazia. Con questa logica se qualcuno ruba in un supermercato che si fa chiudiamo il supermercato?

Ma mi si dirà , non servivano a nulla! Ma e fosse così perché è stato previsto spalmare le funzionalità ieri in carico alle provincie ai comuni, aggregati di comuni alle regioni? Ma costavano troppo i rappresentanti politici provinciali( 32 milioni) Ma se fosse così perché non abbassare i compensi ai politici invece di eliminare la funzione? In fondo mica lo ha detto il dottore di fare politica!

La realtà è che lo specchio per le allodole , il canto delle sirene oggi tanto di moda è ,in questo come per tante altre cose, il risparmio. In realtà è  l'abolizione delle rappresentanza polita il vero motivo.
"Meno siamo meglio è " il motto
"Meno siamo a parità di compensi meglio ci dividiamo la torta" in termini di mala politica
"Meno teste pensanti ci sono meno probabilità di opposizione interna avremo " è il must
E lo stesso vale per la diminuzione dei parlamentari, l'eliminazione del senato ridotta a camera di rappresentanza ,così è stato con l'introduzione del maggioritario  e via di questo passo!