14 maggio 2014

Presidio Montecitorio contro il ddl Lupi


Non molla il Movimento per la Casa. Oggi pomeriggio presidio a Montecitorio per far sentire il proprio dissenso soprattutto per l’art 5 sfacciatamente anticostituzionale. Consente di tagliare acqua e luce per chi occupa le case sfitte e edifici abbandonati. Dopo l’approvazione ieri e stamane al Senato , si prosegue da questo pomeriggio fino all’approvazione in fretta e furia per lasciare spazio ai politici per la campagna elettorale per le Europee. Risultato scontato , ma la protesta si è mantenuta comunque su toni alti, ferma e decisa. Il bersaglio , inevitabilmente, delle derisioni è soprattutto Lupi, senza risparmiare sarcasmi a il governo tutto.