14 giugno 2014

dio ce lo scampi e ce ne liberi!


Renzi dixit : dichiarazione dei redditi precompilata che scatterà nel 2015" Non fosse mai! Naturalmente per chi la fa la dichiarazione dei redditi, diciamo il modello 730 e non 740 come ebbe a dire Renzi non sapendo nemmeno di cosa stesse parlando. Poi gli organizzarono una intervista ad hoc e il giornalista gli chiese del mod 740 e lui rispose correggendolo  “ 730 il mod 740 non esiste più” Quando si dice il mestiere del giornalista !
Naturalmente il fuoco d’artificio insita nella dialettica renziana sta nello sparare la cazzata (aboliremo la dichiarazione dei redditi) per poi piano piano dichiarare che in realtà non abolisce un bel nulla, ma solo la dichiarazione invece di farla autonomamente in tutte le sue parti , parte di essa verrebbe precompilata. Un bel salto di qualità rispetto alla sparata iniziale . Non trovate? Ma Renzi è fatto così e gli italiani ci cascano!


Bene di questa bufala ne ho già parlato ( vedi   http://vecchia-talpa.blogspot.it/2014/05/e-se-lultima-renziata-fosse-una.html) . Altri paesi di ben altre tradizioni di efficienza della macchina burocratica e dello Stato hanno fatto marcia indietro su questo stesso fronte.  Tecnicamente è possibile , ma occorre una integrazione delle varie banche dati ed una iterazione fra cittadino e vari uffici dell’amministrazione dello Stato, banche, assicurazioni, una rete trasmissione dati altro che digital divide  ecc ecc che configurerebbe veramente uno Stato di Polizia o quantomeno uno Stato di orwelliana memoria.

Ma, come ci hanno insegnato le sparate renziane dietro ad ogni fumo c’è del fuoco. In realtà cosa si nasconde dietro la carota di un sogno efficientista? Intanto che questo riguarda solo e soltanto chi le tasse le paga e le paga interamente. I soliti fessi, naturalmente. Perché cosa precompili se non sei in grado di perseguire chi dichiara il falso o non dichiara nulla?
Secondo
la precompilazione riguardano dati palesemente lapalissiani come nome cognome, città, la dichiarazione del mod CUD e solo per i dipendenti dello Stato e pensionati.  Quindi verrebbe inviato a tutti sia quelli che hanno redditi altri rispetto a quelli del mod CUD, sia a quelli che vivono solo di stipendio.  E questo si chiama risparmio e maggiore efficienza e semplificazione? Cioè uno che non ha mai fatto una dichiarazione dei redditi che vive da sempre del suo stipendio o pensione sarà costretto a completare il precompilato  e rispedirlo per far conoscere alla macchina statale ciò che è già di sua conoscenza! Ma ve l’immaginate la confusione presso i CAF ( già oggi abbondantemente affollati in quei giorni e solo per chi è costretto a fare la dichiarazione) e i commercialisti?
Terzo
Nel 2016 prenderà poi il via la seconda tappa dell'operazione che punta a coinvolgere tutti i lavoratori dipendenti. Ma benedettoiddio se i dati statistici e quelli in possesso alla stessa macchina statale ci dicono che il 98% dei contribuenti italiani sono a reddito fisso lavoratori dipendenti e pensionati , che fai , mi prendi per i fondelli inviandomi dati che già sai e per trovare evasori che per definizione evasori non sono ? Una macchina infernale di moduli cartacei che verranno spediti per poi rispedirli al mittente infognando la già fatiscente macchina delle poste italiane ( una raccomandata città per città impiega mediamente dai 7 ai dieci giorni, se poi è con ricevuta di ritorno questa arriva dopo un mese circa).
Inoltre
Facendo finta che  l’informatizzazione sia al massimo livello possibile ( basta vedere la Posta Certificata delle nostre amministrazioni) e che la macchina statale sia efficientissima basti notare cosa ci riserva l’IMU, la TASI ecc ecc  che va avanti di proroga in proroga nell'impossibilità di definire le aliquote da pagare) , ma veramente vogliamo infilarci in questo ginepraio? Ma ve l’immaginate fra cartelle pazze, inefficienza delle Poste in quale casino ci stiamo cacciando?

Che senso ha tutto questo?
Beh! A primo acchito un senso tutto questo non c’è l’ha O meglio ha solo l’effetto di uno spot pubblicitario come per gli 80 euro ( che pagheremo a caro prezzo visto che è già previsto l’aumento fino al 25% del bollo di circolazione a parte l’aumento dell’ex IMU)) E consentirà di dire alle ragazze pon pon renziane nei Talk Show :
Perché la gente è con noi,( in realtà mai la gente è stata contro il PD visto che i 13 milioni di italiani che lo ha votato è la punta di consenso più basso mai raggiunto da quel partito e dai sui predecessori ( PCI, la COSA, PDS ,DS ecc ecc ) a parte il periodo bersaniano

Ma quanto ci costerà tutto questo?