19 ottobre 2015

Ambiente Svenduto



Ilva, domani prende il via il processo per il disastro ambientale nella provincia di Taranto
Quarantasette imputati (44 persone fisiche 3 società)
Tra i politici sotto processo ci sono l'ex presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, il deputato di Sel Nicola Fratoianni e un consigliere regionale Pd, Donato Pentassuglia, entrambi accusati di favoreggiamento personale, il sindaco di Taranto Ippazio Stefano (abuso d'ufficio), l'ex presidente della Provincia di Taranto Giovanni Florido e l'ex assessore provinciale all'Ambiente Michele Conserva (concussione).

Alla sbarra anche l'ex presidente ed ex prefetto di Milano, Bruno Ferrante, ai direttori di stabilimento, dall'ex responsabile rapporti istituzionali, Girolamo Archinà, ai 'fiduciari' dei Riva, un legale Ilva, funzionari ministeriali per l'Aia 2011 e funzionari regionali.

Altri cinque imputati sono stati giudicati dal gup con rito abbreviato: condannati a tre anni e quattro mesi l'ex consulente della Procura Roberto Primerano per falso ideologico e a 10 mesi il sacerdote don Marco Gerardo per favoreggiamento;

Come si vede c'è di tutto e di più. Accusata è tutta una classe dirigente e autorità civili politiche e religiose.