14 febbraio 2016

Questa è una trappola mediatica


I dati previsionali e in economia ancora più, sono quasi un terno all'otto. Ma sbagliato una volta , poi si cerca o si dovrebbe cercare di mettere riparo per la prossima volta.
 E invece no.
Il governo aveva promesso nel 2014 che l’Italia sarebbe cresciuta nel 2015 dell’1% e oltre. Nell’aprile 2014 il Documento di Economia e Finanza (Def) prevedeva per il 2014 una crescita dello 0.8% e per il 2015 dell’1,3% 
Tuttavia, a fine 2014 il governo invece dello 0.8% previsto, la crescita era stata del -0.4% (un errore di 1.2 punti percentuali). 
Ad aprile 2015 il Def 2015  rivedeva al ribasso la previsione di crescita per l’anno in corso, portandola dall’1% allo 0.7% .
A settembre il governo tornava ottimista: nella nota di aggiornamento al Def prevedeva uno 0.9% di crescita per il 2015, mentre Renzi ripeteva per ogni dove che la crescita sarebbe stata dell’1%.

E' anche vero, da portare come scusante, che chi ha responsabilità di governo deve sempre pensare positivo, ma è anche vero però che deve adoperarsi affinché le sue previsioni di spesa siano consone a quel che prevede.

E invece no. 
Appare come un euro scettico e come se volesse combattere la politica fin qui seguita dalla UE. Ma se fosse vero come mai fin'ora non solo non ha profferito parola, ma è stato la mano del sicario contro la Grecia che diceva le stesse cose che ora dice lui? 

E quali sono le sue accuse verso la UE?
Il Bail-in che fa pagare i default delle banche ai grandi azionisti e obbligazionisti piuttosto che ai lavoratori e pensionati che pagano le tasse.
E la sua pretesa di flessibilità? 
Sarebbe credibile se lo rivendicasse per investimenti in conto capitali, produttivi, per aumentasse salari e facilitasse il ricambio generazionale sul lavoro.
E invece lo fa solo per aumentare il debito di oltre 3 miliardi per le regalie ai suoi potenziali elettori.
Ma la sua nuova immagine propagandistica sta avendo successo.
Persino Bagnari ci casca nella trappola. Da tempo aveva la caduta , ma gli mancava la spinta per essere annoverato fra i fans di Renzi!