23 febbraio 2018

Come si declina il Aiutiamoli a casa loro

Dialogo tra Italia e Niger per ottenere il sì di Niamey ai militari italiani
Si sta cercando di convincere il premier Niamey di accettare circa 500 militari italiani, più un numero imprecisato di mercenari e body rental in cambio di circa 500 milioni di cui 50+50 dalla UE e 424 dall'Italia. A cui si aggiungono Usa (60 milioni), quello degli Emirati Arabi Uniti (30 milioni),

Ma gli italiani, lavoratori e pensionati cosa ci guadagnano? Come cambierà la loro vita, quali esigenze e bisogni saranno soddisfatti?

Che questa forza di occupazione impedirà e imprigionerà il flusso migratorio in spazi e recinti , in campi di concentramento in Niger!!!! Insomma un lager a cielo aperto
, ma molto più efficiente che quello in Libia!
La politica dell'aiutiamoli a casa loro di Salvini, Di Maio e Minniti