10 febbraio 2018

Nel silenzio generale!

La cosa impressionante per chi riesce a raggiungere il territorio occupato di Gaza non è tanto, che è già molto, l'andirivieni di feriti e ormai morti fra donne e bambini che affollano le sale e le corsie di Emergency. Bambini senza braccia o senza gambe, col il capo fasciato, donne martoriate e non si sente un solo lamento uscire da quelle bocche!!!! Non è solo questo, quanto il deserto e lo spettacolo di distruzione che ti appare davanti appena arrivi in quelle zone. Mi dicevano che le statistiche , di fonte israeliane, parlano di 142.000 unità abitative sono state colpite dal conflitto, di cui 9117 sono state completamente distrutte e 5.417 gravemente danneggiate. Il conflitto ha portato a una crisi dei senzatetto a Gaza, con quasi 500.000 sfollati al suo apice; 75.000 persone rimangono sfollate fino ad oggi.