16 marzo 2018

La coerenza è una cosa, ma mica ci chiamiamo Pasquale!!!!



Di Maio deve aver capito, che i suoi parlamentari appena eletti , giovani disoccupati che si son trovati con oltre 12 mila euro al mese più il rimborso spese, e 3000 euro di pensione assicurata dirgli di votare per andare a nuove elezioni l'avrebbero preso a pernacchie.
Inoltra lui e tutti quelli eletti con l'uninominale , quindi ex parlamentari ,non avrebbero più potuto partecipare a questa manna dal cielo per il vincolo del doppio mandato ed allora ha deciso , all'unanimità un ennesimo cambio del codice etico, l'ennesimo e senza passare dall'approvazione da parte degli iscritti. ( tanto per quel che vale)
Tutti i Parlamentari di questa legislatura saranno riconfermati senza passare dalla parlamentarie. E vai sembra che abbiano gridato i neo parlamentari. 5 della prossima più uno o due di questa , questa si che è una notizia!!!!!
Il vincolo del doppio mandato non vale più.

La coerenza e l'Onestà rispetto al realismo perde per 10 a zero!!!!