7 luglio 2012

E Alemanno?.... non capisce!


Un altro venerdi' nero per Roma, con pochi autobus strapieni in circolazione, traffico rallentato in diverse zone della capitale e code alle stazioni dei taxi. Cittadini incazzati, lavoratori ancora di più. E Alemanno esordisce stupito. Le ragioni dello sciopero non li capisco. Per forza! Lui va in giro con i mezzi e si sposta con l'auto blu. Provasse a prendere il metro o il bus e non in ora di punta, la mattina in una giornata di lavoro o all'ora di uscita dagli uffici. E messo alle strette , di fronte ai numerosi stop tecnici della neonata inaugurata in pompa magna  metro B1, di fronte alla sporcizia dei mezzi, ai bus e trenini senza aria condizionata traboccanti di lavoratori o studenti o turisti. Lavoratori con orari di lavoro massacranti e azienda dei trasporti piene di dirigenti e funzionari tutti frutto di parentopoli e di cameratismo inamovibili mentre viene dichiarato esuberi per altri 2500  tutti nel personale viaggiante. E Alemanno non capisce!