22 febbraio 2013

“DEAR MR. KEN LOACH”


Splendida serata l'altro ieri al cinema Palazzo occupato. Proiezione del film che racconta il rifiuto da parte del regista Ken Loach del premio alla carriera attribuitogli dal Torino Film Festival in solidarietà con i lavoratori della cultura licenziati da una cooperativa appaltatrice del Museo Nazionale del Cinema a seguito dell'iniziativa dibattito sul tema DALLA PARTE GIUSTA - ARTISTI E INTELLETTUALI DENTRO I CONFLITTI
qui il trailer

Il maestro Ettore Scola che dapprima aveva stigmatizzato il gesto del registra ( come quasi tutti i cineasti insider) , dopo un incontro di approfondimento della vicenda con gli operai , aveva deciso di riconsegnare anche lui il premio  in attesa che la direzione potesse recedere dal provvedimento e applicare condizioni di paga più decente ( quegli operatori della cultura vengono pagati 5,16 euro all'ora tutto compreso ) .

Aveva accettato di venire all'incontro/proiezione di ieri sera , ma alla fine ha telefonato dicendo che non poteva più essere presente perchè " Iscritto al sindacato CGIL" ? La serata era organizzato anche dall'USB e i lavoratori per la vertenza si erano ricolti all'USB