26 maggio 2014

Notiziario dal Mondo del Lavoro 25/5/2014


Post-it sui muri della città È l'Sos dei lavoratori Ies -È la battaglia dei lavoratori Burgo, che hanno tappezzato la città con i loro striscioni di resistenza, per ricordare a tutti che il lavoro è dignità. Che senza lavoro si sta come tute sgonfie appese ai cancelli della fabbrica spenta. È la battaglia ...
MILANO - I lavoratori di Electrolux hanno approvato l'accordo siglato la settimana scorsa a palazzo Chigi con l'80,3% di sì. Lo dice Gianluca Ficco, coordinatore nazionale Uilm del settore degli elettrodomestici. "I lavoratori approvano l'accordo ...
Lo sciopero dei treni di giovedì 29 maggio 2014 è stato proclamato dalle organizzazioni sindacali Orsa Ferrovie e USB Lavoro Privato e porterà ad una nuova giornata nera nel settore dei trasporti, in seguito al blocco del personale Trenitalia, Trenord ...
Continua la protesta dei Lavoratori Red soc. coop. impiegati nel sub-appalto Logistica presso lo stabilimento della Michelin di Ronchi. La paura della perdita di lavoro si sta tramutando in certezza, lasciati per strada miglioramenti economici ottenuti ...Sciopero di due ore alla Michelin a Cuneo

Gli “spropositi per il mercato del lavoro e per la contrattazione” elaborati da Confindustria
I pessimi accordi sono come le ciliege, l’uno tira l’altro, e di mangiare ciliegie Confindustria non si è ancora stancata. La Confindustria ha presentato il documento “Proposte per il mercato del lavoro e per la contrattazione”,…

Scuola, USB: Inaccettabile decreto idonei concorso a 7 giorni dalla chiusura delle Graduatorie ad esaurimento
In tarda serata il 23 maggio, il MIUR ha reso noto un Decreto a firma del Ministro Giannini in cui, per l'ennesima volta, vengono cambiate le condizioni per il reclutamento del personale nella...

Lavoro, gruppo Trombini evita fallimento. Ma 420 lavoratori rischiano il posto 
In provincia di Torino si trovano infatti gli stabilimenti di Frossasco e Luserna San Giovanni – rispettivamente 118 e 36 lavoratori -, che fanno capo alla Annovati, azienda del gruppo. Gli altri marchi nell'orbita Trombini sono la Rafal di Piangipane ...
Allarme disoccupazione: 5 milioni di posti in meno in 5 anni E' sempre più allarme lavoro in Italia: in 5 anni di crisi economica e recessione sono oltre 1 milione i posti di lavoro persi nel nostro Paese. A comunicarlo è il Centro studi di Unimpresa ...
​Nei primi quattro mesi del 2014 sono state autorizzate alle imprese oltre 350 milioni di ore di cassa integrazione con una perdita per i circa 500.000 lavoratori coinvolti di 1,3 miliardi di euro, 2.600 euro netti in meno in media per ogni lavoratore ...
Nicosia e lo sciopero delle urne: "Non voto perché per loro non esisto" Il Municipio di Nicosia «Io non voto perché per loro non esisto». Così il paesino di Nicosia, centro medioevale arroccato sui Nebrodi col numero record di oltre 100 chiese, si ...
I lavoratori della Vtm di Minturno *. Hanno incontrato l'amministratore della Vtm, azienda di verniciatura di parti in plastica di Minturno i cui 34 lavoratori sono da due giorni in sciopero, per avere chiarimenti in merito alla situazione in cui ...

Ilva. Usb denuncia nuovo incidente sul lavoro
Un incidente sul lavoro si è verificato nella tarda serata di ieri nello stabilimento Ilva di Taranto. Lo rende noto il coordinatore provinciale dell'Usb (Unione sindacale di base) Francesco Rizzo. «Ieri sera alle 22,45 circa -…

Stop all'accordo tra Acea e Mekorot. Giovedi in piazza del Campidoglio
Giovedì, 29 maggio, ore 16.00 in Piazza del Campidoglio verranno cosegnate le 6500 firme raccolte che chiedono l'abrogazione dell'accordo tra l'Acea e l'azienda israeliana Mekorot sull sfruttamento dell'acqua. Il 2 dicembre 2013, l’ACEA ha sottoscritto un…

Italia, la crisi ha bruciato un milione di posti di lavoro. Un altro mezzo milione nel limbo della cassa integrazione
In cinque anni di crisi in Italia e' andato perso oltre un milione di posti di lavoro. E a questi vanno aggiunti, come documenta la Cgil, un altro mezzo milione in cassa integrazione. E’...

L’ex ministro dell’Ambiente Corrado Clini arrestato per peculato. E’ ai domiciliari
L’ex ministro dell’Ambiente Corrado Clini è stato arrestato dalla Guardia di finanza. Nei suoi confronti, e di un imprenditore, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il reato ipotizzato è peculato.