29 luglio 2014

La rivoluzione renziana del modello "740" .


Tutti deve avvenire nel prossimo( secondo la declinazione renziana) futuro. Il modello precompilato sarà spedita  a casa del contribuente. Per raccomandata immagino. 
Il precompilazione avviene conoscendo tutti i dati fiscali del cittadino. E questo non sarebbe un problema , solo che se si conoscono i dati contributivi, non ci possono essere sorprese sulla sincerità del contribuente. Si sa già tutto e quindi i contributi IRPEF si pagano già tutti! Si ma si possono nascondere i dati nuovi, le nuove entrate non rilevate.
Ma se è cosi non ci si aspettarà di certo che l'evasore parziale lo possa rivelare attraverso la restituzione del compilato. Lo potrebbe scoprire però l'amministrazione attraverso una rete informatica capillare che mette in relazione dati delle assicurazioni, banche e istituti finanziari, uffici del registro e delle varie altre amministrazioni , in modo tale che ogni operazione di acquisto o vendita da parte del contribuente poco sincero possa venir fuori. Una immagine che quella del Grande fratello è un convento di clausura. Ma questo è un altro film! 
Ma se è possibile con l'attuale stato tecnologico e culturale del nostro paese ( il famoso digital divide) che centra spedire il mod. "740" a casaQuesti controlli si possono fare anche adesso, con l'attuale sistema.  
E avete mai spedito una e-mail all'amministrazione statale per posta certificata? Avete mai ricevuto un segnale che sia stata letta da qualcuno? Avete mai ricevuto una risposta per posta certificata? Sapete che in molti uffici dell'amministrazio statale hanno ancora i PC con Windows 98 e microprocessori 586?

Ma ancora
Il modello verrebbe spedito a casa del contribuente e rispedito modificato . Ma avete mai spedito o ricevuto una raccomandata o anche una normale lettera assicurata o prioritaria? Pochi i portalettere si scusano i funzionari degli uffici postali. Ma se son pochi oggi, con l'attuale carico di lavoro ve l'immaginate spedire modelli "740" e ricevere le risposte e tutto in un tempo abbastanza limitato che precede la presentazione della dichiarazione? ( il tutto per i circa 39 milioni di contribuenti ) Ma vi sarebbe un incremento dei portalettere. Benissimo, non bene! Ma allora si è calcolato quali sarebbero i vantaggi sia economici che di efficienza nell'inserire un sistema del genere? Quanto evasori parziali o tiotali si scoprirebbero. Quanto i disagi? Quanto l'aumento di costi? Quante le disfunzioni ( conoscendo l'efficienza dei burocrati italiani) , gli errori ,le omissioni? . 
Un piccolo calcolo dimostra che è stata solo una boutade, Una delle tante. Tant'è che non ne parlano piu ! Ma Renzi pensa alla grande Sbaglia chi dice che non c'è futuro, che è tutto finito: noi ( Renzi in plurale maestatis ) siamo la costruzione del futuro che c'è