9 giugno 2015

Peggio per voi!



L'assurdo , se mai vi è una linea di demarcazione fra il razionale e l'assurdo, e che il 50% degli aventi diritto non partecipa alle votazione allora il problema è di questi. E un problema che non è problema di cui nessuno si fa carico. Se si è passati dal 80-90% dei partecipanti a questo 50% in pochi anni una qualche ragione ci deve pur essere o no?

No sembrerebbe di no. E' tutto normale
Mica è colpa delle istituzioni e di chi li occupa? E' solo un problema se mai di chi non va a votare.
Ma l'assurdo è che chi riceve il 20% , al massimo, dei voti dichiara che è la maggioranza , e che governa in nome della maggioranza.
Ma quale maggioranza è mai questa?
Un Parlamento dichiarato incostituzionale e una maggioranza composta dal 20% dei cittadini sta modificando la Costituzione e a colpi di fiducia.
Questa Costituzione ormai a brandelli, il cui impianto e la cui architettura è stata smembrata da piccoli aggiustamenti e raffazzonamenti per questo o quel fine particolare, di questo o quel partito, purtuttavia è stata costruita attraverso una Costituente eletta da cittadini attraverso un dibattito e una discussione libera e aperta a tutti. Se si vuole cambiare questa Costituzione, occorre che si indica una elezione popolare per una costituente , Non a colpi di fiducia e per giunta da parlamentari dichiarati incostituzionali.