15 novembre 2015

Prima i Poveri


Doveva essere un "sit in", una accampata permanente, quello di piazza Esquilino, a Roma. Per sollevare ancora una volta il problema delle migliaia di famiglie senza casa e senza un tetto dove dormire, mentre vi sono migliaia di case sfitte o case popolari in attesa di essere assegnate.
In attesa di che?
Poi i fatti di Parigi, hanno condizionato il proseguo della manifestazione. Gli idranti erano già pronti per spazzare via quella "feccia" mal gradita dai turismo pre Giubileo.
Ma loro hanno promesso che ritorneranno.