24 ottobre 2016

Non è questione di quanto , ma di come!


Renzi all'Europa «Lo 0,1% non conta». Oggi il richiamo Ue


Infatti la UE non si incazza per lo 0,1% Il governo i compiti li ha fatti bene. Diligente e obbediente , nella sostanza, come sempre.
Quello che fa incazzare la UE è che li si prende per i fondelli.
La UE non è come il popolo italiano che si lascai incantare dalle apoteosi dialettiche, o da immagini fantasmagoriche. La retorica parolaia con i tecnici della UE non attacca..
Quelli della UE si incazzano perché i conti sono truccati e con la tecnica usata da un qualsiasi commercialista o contabile di periferia.
Salta subito all'occhio che le entrate sono fatte tutte di una tantum e tutte su ipotesi fantasiose. Come la sopravvalutazione dei rientri di capitali tecnica usata fin da Berlusconi e che hanno portato sempre risultati scarsissimi , per le casse dello Stato, ma non per quelli che hanno usufruito dell'abbuono. Entrate quindi non strutturali, come chiede la UE. Come la solita manfrina della lotta all'evasione a cui corrisponde un altro condono
E le uscite sono tutte sottostimate, il rientro del debito solo numeri sperati , come le entrate per la spending preview, fatte più da promesse non mantenute che da reali risparmi, come la crescita sovrastimata e non c'è un solo istituto preposto a livello europeo o studio internazionale che si avvicina ai numeri di Padoan
Solo cosi hai ottenuto uno sforamento dello 0,1%
NOn è quindi questo che fa incazzare la UE, ma come l'hai otrtenuto quello 0,1%