19 ottobre 2016

Siamo uomini o caporali?

Lo chiamano Caporalato, ma è solo sfruttamento dei padroni.
I caporali, qui non centrano nulla.
Questi sono stati stabilizzati, già fin dalla legge Treu! E persino le loro società definite società ad interim o body rental ( braccia in affitto). Con tanto di cosiglio di amministrazione e azionisti
Qui spacciano per caporali quello che invece è solo sfruttamento padronale nelle campagne.
Colpiscono, gli agricoltori e padroni di piccoli appezzamenti di terreno che sono a loro volta sfruttati dalle multinazionali agroalimentari.
Sono queste che mettono prezzi del raccolto ridicoli e quindi inducono gli agricoltori o a chiudere e vendere o a sfruttare chi è più debole di loro. Una catena di sfruttamento e in cima le multinazionali . Tutti gli anelli della catena sono sfruttatori e sfruttati.
Si salvano solo gli ultimi, che sono solo sfruttati e il vertice che è solo sfrittatore

Con la nuova legge chiamata contro il caporalato, in realtà colpiscono la fascia intermedia dello sfruttamento ,
Fruttatori sfruttati a loro volta, ma lasciano impunita la logica , ma sopratutto impuniti il vertice della catena. E gli anelli intermedi, più sono sfruttati , più scendono di posto nella catena Sempre più in basso E più in basso si va più sfruttamento si subisce

Al vertice spesso società con sede fiscale all'estero quindi esentasse, società anonime di cui non si conoscono i veri nome degli azionisti, e che agiscono liberamente. Impongono prezzi sul campo da fame e quando il padroncino è costretto a vendere comprano il terreno e direttamente sfruttano le braccia lavoro. Hanno saltato un anello della catena . Maggior plusvalore per loro.
Ma i politici parlamentare gioiscono!
Stiamo combattendo il caporalato. Facciamo il bene della società!