10 ottobre 2016

Vittima sacrificale o gioco delle parti?

Mi fanno ridere i grillini che si lamentano della campagna di stampa e mediatica contro la Raggi. Persino la Guzzanti ne ha fatto uno scheck. Poverina sotto attacco mediatico.!!!
Ora si accorgono i grillini di cosa significa essere sotto attacco!

Hanno forse dimenticato la campagna mediatica a cui hanno pure loro partecipato e anche da protagonisti accusatori con la Panda Rossa di Marino? Settimane di inchieste sulle multe ricevute dal Sindaco ( tutte pagate fra l'altro, da lui stesso) per posti di parcheggio riservati al Sindaco elevate alla Panda Rossa con il tagliando da Sindaco. Solo che qualche impiegato non aveva provveduto ad aggiornare l'elenco dei permessi. Faceva specie che un Sindaco girasse in bici e in autobus. Forse era meglio girare con la macchina blu come fa la Raggi e con scorta al seguito

O hanno dimenticato gli sberleffi e le accuse rivolte al Sindaco perché il ministero degli Interni e Polizia e Carabinieri avevano consentito all'elicottero dei Casamassima di sorvolare i cieli della Capitale. Settimane di accuse e di campagna mediatica accusatoria sia per il funerale sia perché era a Pittsburgh  e non a vigilare sull'operato diel Ministero degli Interni e neppure un rigo di accusa contro Ministero degli Interni , Polizia e Carabinieri.

Per non parlare degli scontrini e delle cene ( fasulle) pagate alla moglie con la CdC del Comune poi rilevatesi tutta una bufala. Aveva speso con la CdC ben 130 mila euro in due anni! Altro che i milioni e le mutande verdi( pardon calzoncini)! E persino l'oste della trattoria alla fine ha dovuto ammettere che era stato "indotto" a quel ricordo

Il Metodo Boffo elevato a sistema di lotta politica
Ma se questo ha una sua logica nei dirigenti del M5S( lo fanno per il loro tornaconto) lo è meno per i militanti che hanno occhi e menti condizionati, ricordi e vista corta!

I poteri forti? NOooo!
E' solo lotta di potere Oggi a te domani a me! Questa è la logica nella logica del potere della seconda repubblica prossima alla terza.

Nessuno può dirsi innocente o tirarsene fuori dichiarandosi vittima innocente!