11 dicembre 2016

Al voto! Al voto!

In realtà è come l'omonimo grido al Lupo! al Lupo!
Tutti lo gridano , nessuno lo vuole, subito.
Tutti propongono il voto si , ma con una nuova legge, chi l'Italicum raffazzonato, qui (camera) e insieme la ( al senato) , Chi il consultellum che è la stessa cosa come se si dicesse una maionese andata a male! 
Chi ancora una volta un mixer fra le due leggi.
In realtà stanno tutti dicendo facciamo un governo , di transizione, di scopo, di fine mandato, un  Renzi bis ( salvo poi gridare allo scandalo!) , chiamatelo come cazzo vi pare , ma facciamo un governo , la continuazione del primo. A termine però!
Ma avete mai visto uno che costruisce la casa sapendo che a breve la deve distruggere?
Se si fa un governo, anzi un governicchio durerà fino al 2018 , la fine legislatura sarà dominata dalla diatriba sulla nuova futura legge costruita sui singolo immediati interessi di partito e del grido NO! dei cittadini ognuno se ne può fregar de meno!