25 dicembre 2016

Ma è andata proprio così?

Ormai tutti sanno a memoria come ci si comporta quando si ferma un sospettato. L'abbiamo visto migliaia di volte nei film americani .
Li si intima di alzare le mani e di tenerle ben in vista. Quindi lo si fa mettere a gambe divaricate e mani sul cofano dell'auto. Spesso lo si ammanetta.
Poi uno dei poliziotti, mentre l'altro tiene sotto tiro il sospettato, lo perquisisce e svuota lo zainetto.
Immagino che anche nelle scuole della nostra polizia si insegnano queste cose.

E ce li fanno passare come eroi? Eroi di che!
E poi dopo l'uccisione di quello che fanno apparire come un pericoloso terrorista cosa fanno le autorità e il capo del governo?
Rendono pubblico i nomi dei poliziotti, e mostrano anche le foto di quello ferito
Ma allora siamo proprio scemi o cosa?
Allora?
O ci hanno raccontato balle e la ricostruzione è solo giornalistica e mediatica e le cose non sono andate come ce la raccontano , oppure se è andato cosi, allora siamo messi proprio male!