7 dicembre 2016

SI mescolano le carte e altra partita, altra mano

Pisapia: “Pronto a unire la sinistra. Poi alleanza aperta con il Pd, ma Renzi rompa con Alfano e Verdini”

E' questo il senso del NO al Referendum?

NO, ma questo è sicuramente una strada che troverà molti consensi nella cloaca della politica italiana.

Consente di far slittare le elezioni, perdenti oltre ogni misura in questo momento per il PD e darà fiato alle trombe, traghettandolo fino alla primavera del 2018
Consente di far tornare sulle poltrone i fedelissimi di Berlusconi e molto transfughi di quel magma formato da Alfano, Verdini, ritorneranno all'ovile e alla casa patria.
SI mescolano le carte e altra partita, altra mano
Consoliderà quel patto di ferro del Nazareno , mai definitivamente rotto, ma che è stato solo tatticamente da Berlusconi , sospeso.
Frenerà il pericolo grillino e del leghismo che hanno ripreso fiato , e consentirà di ritoccare l'Italicum , nel frattempo dichiarato incostituzionale in alcune sue parti, nel senso di coalizione come premio di maggioranza, e di alleggerimento delle liste bloccate.
Consentirà di provvedere alle riforme per legge ordinaria smontando con tecniche da azzeccagarbugli e raggirando la Costituzione stessa. Come è stato fatto, in tutti questi anni. Formalmente la Costituzione rimarrà intatta, ma di fatto si farà il contrario.
Ricordate il referendum sull'acqua pubblica?
Chi avrà l'incarico?
Ma questo è solo un dettaglio. Di candidati è pieno il Parlamento.
A riprova che per via ordinaria e istituzionale questo paese non si cambierà MAI!