20 febbraio 2017

Scissionisti o contro scissionisti?

 
Al di la delle tifoserie, vediamo di vedere alla cosa con occhi distaccati. La scissione mi fa venire in mente termini legati alla storia. Quale episodio , nobile legato alla scissione ? La nascita del partito comunista dal partito socialista. Ma li vi era alla base oltre che al potere , visioni del mondo , della realtà Valori interessi da difendere e strategie per farlo. Rivoluzione o riformismo? Che erano temi alti, strategici, drammatici. Nobili oserei dire! Ora quali temi propongono le due fazioni in lotta nel PD? Quali visioni del mondo? Quali strategie? Quali interessi in campo? Solo leadership, poltrone Quale visione di strategie sociali, quali gruppi e classi sociali a confronto e di riferimento? Niente di niente. Per quanto sforzi faccio, vedo solo logica di potere! E si vuole che mi appassioni a questa ulteriore farsesca messa in scena? Quali sono le tesi a confronto? La data di un congresso? Cosa altro è ufficialmente in campo? Non siamo ad una cerimonia congressuale in cui tesi contrapposte e leader che si confrontano , discutono , dibattono, in una vasta platea di iscritti che deciderà e sceglierà. Nulla di tutto questo! Solo logica di potere su un tema che è solo una scusa,. Sul quando e non sul cosa? Sono cose che non mi interessano. Mi ricordano tanto altri scissionisti , Quelli dei clan camorristici. Un serial televisivo tipo Gomorra!