11 marzo 2018

in fondo al tunnel....il treno!!!!!

Nel frattempo però occorre fare il DEF e se non c'è l'approvazione della UE si va dritti dritti al commissariamento. Altro che elezioni.
E il DEF è inconciliabile ne con il reddito di cittadinanza, ne con l'abolizione della legge Fornero. Ne con qualsiasi altra promessa pre elettorale fatta da tutti i partiti.
E se nel frattempo scendessimo dalle fantasticheria e da ciò che desidereremmo e mettessimo i piedi per terra?
Sgomberato dunque il campo di un governo che faccia le cose promesse dai partiti consideriamo le forze in campo.
Il PD è escluso da qualsiasi ipotesi di maggioranza in campo se non come supporter. Perché è un partito allo sbando senza un leader, senza una compostezza e senza un leader.
In qualsiasi alleanza sarà dura tenerli insieme questa che ormai è solo una armata Brancaleone.
Le elezioni del Presidente di Camera e Senato daranno una indicazione di una possibile alleanza. E già si parla una presidenza ai M5S ed uno alla Lega
L'alleanza di Destra escluso FdI e M5S ha molto in comune a partire dalle politiche contro l'immigrazione, E poi i due hanno troppo voglia di potere per non fare compromessi fra le cose promesse e gli slogan e la concretezza delle poltrone!!! E poi occorre fare in fretta Le elezioni europee del 2019 si avvicina! E i due maggiori probabili alleati o prendono al volo questa occasione , o questa non si presenterà , forse, mai più!!
I berlusconiani farebbero da portatori d'acqua, per essere traghettati fino alle elezioni europee .
L'alleanza reggerebbe visto il potere quasi esclusivo che hanno i due leader sulle rispettiva truppe. E poi anche se nel campo economico e nel rapporto con la UE gli slogan non coincidono , occorre ricordare che gli slogan valgono solo per la campagna elettorale ( Berlusconi docet) e i due farebbero nei confronti della UE il gioco del poliziotto buono e di quello cattivo!!!


E poi dici che al peggio non c'è mai fine! Altro che luce in fondo al tunnel!!!!