13 luglio 2018

Non ci resta che piangere!!!!



Debito pubblico, a maggio nuovo record: 2.327 miliardi di euro. È aumentato di 41 miliardi da inizio anno
Qual'è il motivo questa volta?
Sempre lo stesso e lo si deduce anche dall'incremento mese su mese di 14,6 miliardi. Il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di 14,9 miliardi mentre quello delle amministrazioni locali è diminuito di 0,3 miliardi. Cioè 0,3 miliardi di minori servizi ai cittadini e 15 miliardi in più per l'amministrazione centrale.
Ma cosa ne ha fatto di tutti questi soldi, l'amministrazione centrale? E ogni mese sempre di più?
Corruzione? Sprechi? mal governo? Come ci vuole far credere il Governo del Cambiamento? E tutti i governi precedenti?
Niente di più falso
L’incremento mese su mese, si legge nel Bollettino della Banca d’Italia, è dovuto al fabbisogno delle amministrazioni pubbliche (7,6 miliardi) e all’aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (su di 5,4 miliardi, a 57,6, contro i 58,9 di maggio 2017). L’effetto complessivo degli scarti e dei premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio. Effetto debito sovrano e di interessi alle banche fondamentalmente.
COme si appresta a combattere il debito pubblico il nuovo Governo?
Con la lotta agli immigranti? con il reddito di cittadinanza ( ammesso che Tria lo lascia passare)? con la reintroduzione dei Voucher e il taglio alle pensioni per gli ex parlamentari?
Siamo seri, non scherziamo.! Perché la situazione peggiorerà nel prossimo futuro
Perché i conti sono destinati ad aumentare a partire da gennaio del 2019 , quando i rubinetti del QE si chiuderanno e la BCE non calmiererà più i prezzi dei titoli di Stato e gli interessi che siamo costretti a pagare.

Gennaio è un attimo che arriva e per mettere in campo politiche di contrasto serie , il tempo è poco. Ma tutta l'attenzione invece è rivolta ai migranti, ai pazzi, ai rom, i mendicanti e alle pensioni degli ex parlamentari.