13 aprile 2014

Notiziario dal Mondo del Lavoro 12/4/2014


Roma, scontri e cariche al corteo dei movimenti per la casa Fermate 10 persone ...
PARTITO CORTEO DA PORTA PIA: «RIBALTIAMO IL GOVERNO RENZI» Al grido di «Ribaltiamo il governo Renzi cancelliamo il decreto Lupi e il Jobs Act» è partito da Porta Pia il corteo dei Movimenti per il diritto all'abitare. Qualche migliaio al momento i ...

Anche a Lucca precari e studenti in corteo contro il governo 
Il corteo contro il governo si svolge anche a Lucca, naturalmente ridimensionato rispetto ai numeri di Roma: sono studenti e precari insieme, circa un centinaio, i più giovani chiedono una casa e un reddito di esistenza, ma fondamentalmente non hanno ...

Manifestazione a Castelvetrano per lavoratori Gruppo 6 Gdo (supermercati ...
In testa al corteo ci saranno i lavoratori del Gruppo 6 Gdo (supermercati Despar e 6 Store), l'azienda confiscata al mafioso Giuseppe Grigoli e oggi nelle mani dello Stato. Ancora una volta i lavoratori, attualmente in cassa integrazione e in attesa di ...Mafia: corteo a Castelvetrano, in piazz
- «Il ricatto del lavoro come bomba ad orologeria. Puntuale fende l'aria la spada di Damocle che riguarda il destino dei 35 dipendenti Asp per i quali viene riproposta la procedura di mobilità (Licenziamento collettivo) ex artt. 4 ...
Susanna Camusso interviene al 26° congresso della Fiom-Cgil, accolta da qualche fischio. “Se si pensa che non è utile comunicare il risultato degli iscritti alla Fiom”, ha spiegato il segretario confederale della Cgil, “si provoca un processo di auto-esclusione”. Un attacco a cui risponde poco dopo il segretario Maurizio Landini: “La Fiom non si è autoesclusa. Perché si è deciso di escludere i met
Il tasso di occupazione femminile in Italia è di dieci punti sotto la media europea. Il fenomeno non è solo un retaggio di altri tempi e riguarda tutte le Regioni, anche le più sviluppate. Un sostegno al lavoro femminile può arrivare sostituendo la ...
Ci fu un corteo che arrivò fino al carcere delle Costarelle, a Preturo, dove molti dimostranti si lasciarono andare a slogan contro gli stessi agenti della Digos che si stavano occupando dell'ordine pubblico ma soprattutto inneggiarono alla strage di ...

Una mano taglia l’altra
Def. Spunta il prolungamento del blocco dei contratti fino al 2020. Dai sindacati di 
base alla Cgil scuola pronti a scendere in piazza. Annullati di colpo gli 80 euro in più promessi dal...

Corteo a ritmo di swing, San Lorenzo festeggia il compleanno del cinema Palazzo A tre anni dall'occupazione del cinema Palazzo, il rione San Lorenzo scende in piazza per festeggiare "la liberazione di uno spazio culturale che stava per diventare un ...
PALERMO. Il presidente della Regione, Rosario Crocetta, accompagnato dal presidente dell'Esa, Francesco Calanna, ha incontrato una delegazione di lavoratori dell'Esa e dei rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil per affrontare il problema del ...Tornano al lavoro gli operai dell'Esa Trovata una soluzione tempora
MONREALE, 11 aprile - Dovranno attendere quasi un altro anno ancora i precari che si sono rivolti al Tribunale del Lavoro di Palermo per chiedere la trasformazione a tempo indeterminato dei loro contratti di lavoro. Il giudice, al termine dell'udienza ...

Elezioni Rsu all’Ikea di Carugate: Usb secondo sindacato
Importante succeso dell’USB Lavoro privato all’Ikea di Carugate: nelle recenti votazioni per l’elezioni della Rappresentanza sindacale unitaria ha conquistato un seggio. USB è il secondo sindacato nell'unità produttiva subito dopo la Cgil e prima della Uil. …

Abolizione Province, dieci miliardi di euro di guai in arrivo per i Comuni
Le Province scendono, il debito dei Comuni sale. L’equazione diretta porta ad un solo risultato: l’aumento delle tasse per i cittadini e il calo dei servizi. Con poco o nulla che cambia nell’efficenza della spesa pubblica, il vero tema che dovrebbe essere caro al governo di Matteo Renzi. Se infatti le Province passeranno dalle attuali 107 a 96 con la creazione delle assemblee dei sindaci senza ind