7 aprile 2014

Notiziario dal Mondo del Lavoro 6/4/2014


Oggi sciopero dei lavoratori delle Poste. A Firenze presidio e corteo 
lunedì 7 aprile, i lavoratori di Poste Italiane hanno indetto uno sciopero nazionale a difesa del servizio pubblico postale e contro la vendita di quote di Poste Italiane Spa. A Firenze si terrà un presidio dei lavoratori dalle ore 9 e un corteo ...Roma, lunedì 7 aprile sciopero Poste Ita
Tirreno Power, cassa integrazione per i 250 dell'indotto (ansa) Un accordo quadro che includa i 250 lavoratori dell'indotto di Tirreno Power, quelli che lavorano per la filiera e quelli impiegati in manutenzioni e pulizie. E' quanto è stato deciso nel ...
Per giorno 12 aprile il sindacato Fiadel ha indetto una giornata di sciopero dei dipendenti Aimeri Ambiente "per salvaguardare la dignità e il rispetto verso i lavoratori del cantiere di Catanzaro per la raccolta dei rifiuti urbani, - si legge in una ...
Si è da poco concluso lo sciopero di 4 ore in ATM indetto dalla Fast FerroVie Lombardia. "Il personale ha scioperato numeroso in tutti i settori, sia operai che impiegati e personale viaggiante", dichiara Mauro Carelli, Segretario Regionale Fast FerroVie.
Il corteo, partito dalla bio piazza di Statte, si sta dirigendo verso la discarica di rifiuti speciali Italcave, dove è allestito un palco per raccogliere le varie testimonianze. Il percorso è di circa 5 chilometri. Un violento acquazzone non ha ...Ilva:in migliaia a marcia salute TarantoIlva, 7000 in m
I lavoratori hannom presidiato anche l'ingresso del punto vendita: lo sciopero, oltre che a dimostrare l'opposizione dei dipendenti alla chiusura, è anche un gesto per chiedere all'azienda di tornare a discutere con le parti sociali e le istituzioni ...
E' quanto emerge dalle tabelle Eurostat rielaborate dall'Adnkronos, da cui risulta che l'Italia si classifica al quarto posto dietro Grecia, Spagna e Croazia, su un totale di 34 Paesi presi in considerazione. Dal 2007 i disoccupati ...

Taranto, la denuncia di Peacelink: “la diossina anche nei bovini”
''A Taranto si aggrava e si allarga la contaminazione da diossina. La diossina è infatti arrivata a Massafra, un comune che dista una quindicina di chilometri da Taranto, e per la prima volta colpisce i bovini''.…