8 aprile 2014

Notiziario dal Mondo del Lavoro 7/4/2014


Electrolux, lavoratori in piazza: "No a riduzione stipendio. Governo intervenga" -
I lavoratori non sono disposti ad accettare una riduzione dello stipendio. “Come si fa a sopravvivere con 800 euro al mese?” si chiede una dipendente che al momento guadagna 1.200 euro. “Il governo – spiegano i manifestanti – deve dare soldi a ...
Precari di nuovo in piazza a Palermo. Un gruppo di ex Pip stamani ha occupato i locali dell'assessorato al Bilancio di via Nortarbartolo, a Palermo. Alcuni precari, infatti, sono riusciti ad entrare nell'edificio ed uno di loro ha ...Momenti di tensione in via Notarbartolo, ex Pip minaccia di lanc
Un'altra fabbrica occupata da una assemblea permanente dei suoi operai: si tratta della Syn-tech di Massa Carrara. I lavoratori, 31 in totale, sono entrati in agitazione dopo aver saputo che le trattative sindacali con la proprietà non hanno portato a ...
Vado L. Prime richieste di cassa integrazione ordinaria per 100 lavoratori dell'indotto di Tirreno Power. A richiedere le misure di ammortizzatori sociali tre aziende metalmeccaniche del savonese: in cassa i dipendenti di Elco, Fratelli Sambin e della ...Tirreno Power: richiesta la cassa per 100 lavor
La «Sergio Tacchini International», ultima denominazione della società controllata da un gruppo cinese, trova i soldi per sponsorizzare il torneo di tennis di Montecarlo, che prenderà il via 12 aprile, ma non per pagare i lavoratori in cassa ...

Nestlè, sindacati in stato di agitazione “L’azienda vuole trasformare i contratti a tempo indeterminato in altre forme”
La pietra dello scandalo, spiegano i sindacati, è la decisione dell’azienda di «trasformare il contratto di lavoro da tempo indeterminato e tempo pieno in altre forme contrattuali per centinaia di lavoratori». Una svolta inaccettabile per Fai, Flai e Uila, le sigle che rappresentano gli oltre mille dipendenti del gruppo Nestlé Italia: e allora, ecc...
La Panapesca, storica azienda con sede a Massa e Cozzile, apre la procedura di mobilità per 39 dipendenti. I sindacati rispondono con un pacchetto di 50 ore di sciopero, mentre i lavoratori pensano a una manifestazione in centro a Montecatini Terme ...Panapesca, cinquanta ore di sciopero contro la procedura di mobilità per 39 ...
 Protesta lavoratori ex Phonemedia: Manifestante lievemente ferito(con video). Una delegazione incontra assessore. Impossibile per i non manifestanti presenti lasciare i locali. compresi tre giornalisti e un operatore. Dalla tarda mattinata ...Catanzaro, un centinaio di precari in piazz

Riparazioni navali, nuovo presidio dei lavoratori Wartsila
Riparazioni navali, nuovo presidio dei lavoratori Wartsila. I dipendenti della Wartsila, a Genova come nelle altre due sedi italiane di Trieste e Napoli, hanno incrociato le braccia dopo la rottura delle trattative tra azienda e sindacato ...Wartsila, lavoratori di nuovo in sciopero: esuberi "inaccettabili"
Albenga. Altro presidio del lunedì per i lavoratori della Fruttital di Albenga. Questa mattina una quarantina di lavoratori hanno manifestato ancora davanti ai cancelli dell'azienda, con l'obiettivo di tenere alta l'attenzione rispetto ad una vertenza ...Albenga: oggi nuovo p
Inizia oggi lo stato d'agitazione dei 130 lavoratori del Consorzio di Bonifica di Latina che da 3 mesi non ricevono lo stipendio. I lavoratori rispetteranno scrupolosamente il contratto: niente straordinari, niente uso di mezzi propri né di mezzi non ...Consorzio di Bonifica di Latina, 130 lavoratori in stato

Roma, occupato uno stabile abbandonato
Oggi, 7 Aprile, abbiamo occupato uno stabile abbandonato in via Andrea Cesalpino 12/14. Lo abbiamo fatto dopo un percorso durato mesi, all'interno e ai margini dell'università di Roma La Sapienza. In un periodo di crisi, con la disoccupazione…
Oggi sciopero dei lavoratori delle Poste. A Firenze presidio e corteoIl sito di FirenzeOggi, lunedì 7 aprile, i lavoratori di Poste Italiane hanno indetto uno sciopero nazionale a difesa del servizio pubblico postale e contro la vendita di quote di Poste Italiane Spa. A Firenze si terrà un presidio dei lavoratori dalle ore 9 e un corteo ...Lunedì in sciopero i dipendenti delle Po

Istat, cala il valore degli stipendi: “Potere d’acquisto giù dell’1,1% e consumi a -1,3%”
Il potere d’acquisto delle famiglie, cioè la quantità di beni che riescono a comprare con i soldi che entrano ogni mese, continua a diminuire. L’anno scorso, tenendo conto dell’inflazione, è calato dell’1,1%. E questo nonostante il reddito disponibile sia salito, in valori correnti, dello 0,3%. Insomma: anche se il livello dei prezzi è aumentato pochissimo (il tasso di inflazione medio è stato del