4 gennaio 2017

Una sana e robusta pernacchia!

Quella di Grillo è una evidente boutade, di un leader ormai alla frutta, incapace di gestire un movimento allo sfacelo di fronte al potere costituito.
Lui e i suoi fan , pensavano che sarebbe bastato , onestà , trasparenza, slogan propagandistici e moralistici per scalzare il potere costituito, senza minimamente toccare le vere leve del potere.
Ora che si stanno scontrando con la realtà la buttano in caciara.
Scoprono adesso che i mass media sono asserviti al potere?
Ma non per immoralità dei giornalisti, naturalmente anche questo. Ma quando gli editori , loro datori di lavoro, sono essi stessi parte del potere costituito , petrolieri, industriali, finanzieri e banchieri, è mai possibile pensare che basti una giuria popolare per poter filtrare le notizie interessate da quelle vere?
E poi chi dovrebbe fare parte di questa giuria popolare al di sopra delle parti?
La GGGGente? Ma non è la gente che vota e ha portato al potere quei politici? O questi sono scesi dal cielo per opera è virtù dello Spirito Santo? Sono forse marziani? Scilipoti è figlio della gente, è un prodotto della gente ed è diventato rappresentante nella Nato
E questa stessa gente dovrebbe fare da giuria popolare?
Siamo non più opinione pubblica, ma ignoranza, pressapochismo, dietrologia, distorsione della verità, preconcetto, tifoseria opinionistica, sono non l'eccezione ma la regola fra gli italiani: politici, giornalisti, bloggers, facebookisti, ggente.

Fino a quando continueremo a seguire, e vedere la TV , i mass media, i politici, a votarli ad andare ai loro raduni, adunate e ci appassioneremo anche, mass media e politici continueranno ad essere il potere asservito. E' l'audit che comanda e la presenza alle votazioni che da loro autorevolezza e rappresentanza.
Se solo facessimo una grassa, sana robusta pernacchia a tutto ciò fino a che non li accoglieremo con una sana e di cuore grande risata, fino a che li prenderemo sul serio, saremo sempre e soltanto schiavi!