24 giugno 2017

E anche questa è fatta.


Per il salvataggio delle banche Venete non si applicherà il Bail-In ,
L'autorità di vigilanza della Banca Centrale Europea ha riconosciuto l'insolvenza dei due istituti bancari che debbono quindi essere sottoposti alla 'procedura italiana di insolvenza'.
Gentiloni ha dunque avvisato Padoan , tirando un sospiro di sollievo. ffiiiuuuu! C'è l'abbiamo fatta! ha detto all'impassibile Padoan.

Si proceda "con la tutela di tutti i correntisti, depositanti e obbligazionisti senior" Banca intesa pagherà il prezzo simbolico di un euro,
A carico dello stato oltre 4200 licenziati  attraverso un decreto per garantire la corretta "cornice normativa" all'operazione, con cui Intesa Sanpaolo si assicurerebbe per una cifra simbolica gli asset buoni di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Allo Stato l'incarico di provvedere per gli asset in sofferenza Si ripete lo schema già attuato per il salvabanche e per Mps: un provvedimento di carattere generale che consente al Tesoro di intervenire nella ricapitalizzazione delle banche liquidate e commissariate. Si parla di un onere del pubblico di oltre 20 miliardi.
Ma gli azionisti e i grandi investitori non pagheranno una lira!
Ci penseranno i contribuenti!