3 luglio 2018

E' solo un motivo per far carriera politica



Il patteggiamento, le finte dimissioni del ministro degli interni, poi ritirate, l'accordo solo lessicale tra la Merkel e il ministro Seehofer dimostra ancora una volta che i migranti sono solo merce di scambio partitico e strumento di propaganda elettorale. A nessun politico o governante interessa realmente il problema, anzi non lo ritengono proprio un problema, ma anzi una occasione per far carriera politica e pubblicità elettorale a gratis . Non deve promettere nulla, non si deve impegnare su nulla, non si deve mettere in gioco, Deve solo usare parole di fuoco contro l'accoglienza, per i respingimenti e il gioco è fatto. In Italia o in Germania In Ungheria come in Francia.

Non si rendono conto che stanno giocando con il fuoco, Che milioni di profughi, che questo è un l'esodo biblico, epocale e che questi giochetti da politicanti serve solo a peggiorare il pericolo della tragedia.
Non si rendono conto ( o forse se ma non ne può fregar de meno, rispetto agli interessi personali ed immediati) che l'aiutarli a casa loro non significa mettere quegli uomini nei recinti . Ne fare dell'Africa un unico grande contenitori di carne umana.
La similitudine fra i lager nazisti e questi centri di raccolta sono troppo evidenti per non accorgesene
Prima o poi pagheremo le conseguenze di questo nostro atteggiamento egoistico e menefreghista!

P.S.
Si vuole avere dimostrazione di come questi centri di raccolta siano al centro dell'informazione. Digitate su Google come ricerca per immagini C.I.E o C.A.R.A.
E' sintomatico ed esaustivo e non occorrono commenti o parole.